Campi di pomodori distrutti e frane sulle strade: primi danni del maltempo

Più informazioni su

Ora il maltempo inizia a spaventare gli agricoltori. A Trivento, ad esempio, i campi di pomodori si sono trasformati in una distesa bianca dopo la violenta grandinata che ieri pomeriggio – 31 agosto – si è abbattuta sulla zona intorno alle 15. I chicchi bianchi hanno danneggiato le colture, soprattutto in contrada Codacchio e nel periodo in cui la raccolta dei pomodori si sta svolgendo a pieno ritmo.

Non solo. La grandinata ha anche danneggiato alcune strade dell’area, già interessata dal dissesto idrogeologico. E la perturbazione di questi giorni ha accentuato i movimenti franosi.

Duplice dunque l’obiettivo dell’amministrazione di Trivento che ha deciso di chiedere aiuto alla Regione Molise: fornire un aiuto economico ai piccoli imprenditori agricoli della zona e reperire fondi per il ripristino della viabilità. “Il sindaco del Comune di Trivento Pasquale Corallo – si legge in una nota – considerato che la contrada Codacchio il 31 agosto, intorno alle ore 15, è stata colpita da una violenta grandinata che ha comportato notevoli danni alle colture e alla viabilità, richiederà alla Regione Molise, nella persona del presidente Toma, nonché all’assessore Cavaliere il riconoscimento dello stato di calamità naturale”.

grandinata trivento

Il bilancio dell’ultima ondata di maltempo, insomma, si sta iniziando ad aggravare: dalla bomba d’acqua che ha provocato danni a Isernia al nubifragio che venerdì scorso (30 agosto) ha allagato la parte nuova del cimitero di Campobasso fino alla grandinata che ha distrutto i campi coltivati a Trivento.

E anche oggi (1 settembre) il maltempo ha continuato ad interessare la nostra regione e secondo gli esperti bisognerà aspettare ancora qualche giorno per vedere un miglioramento delle condizioni meteo.

(foto Fb Anna Plazzi)

Più informazioni su