Brutale pestaggio in centro, uomo di Modena massacrato di botte nella notte. Indaga la Polizia

Una rissa sfociata nel brutale pestaggio di un uomo. L'episodio è accaduto nella notte a Termoli. Le indagini della Polizia sono in corso e pare che degli autori dell'aggressione qualcuno sia stato già identificato

Una rissa finita nel sangue, con il brutale pestaggio di un uomo. È accaduto nella notte appena trascorsa a Termoli, in piazzetta Ruffini, nel pieno centro della città. Ad avere la peggio un uomo di 49 anni di Modena.

Tutto è accaduto intorno alle 4.40 di stanotte, 29 settembre, in un orario in cui tutti i locali e bar della piazza avevano già abbassato le saracinesche. L’uomo, soccorso dal 118 assieme ai sanitari della Misericordia di Termoli, è stato trasportato d’urgenza in codice rosso al Pronto Soccorso dell’ospedale di Termoli. Ha riportato ferite e fratture multiple e, dalle prime ricostruzioni, pare sia stato pestato da diverse persone.

Sul posto è intervenuta una volante della Polizia, allertata dallo stesso 49enne che ha riferito agli agenti di essere stato picchiato nella notte. La Polizia procede d’ufficio per lesioni sulla base della prognosi effettuata dai medici, ma i contorni della vicenda non sono chiari: non si capisce ancora se è stata una scazzottata, una rissa, una lite nè perchè l’uomo sia stato aggredito. Ci sono indagini in corso per identificare i responsabili dell’aggressione – che non dovrebbero essere dei giovani -. Qualcuno è stato già individuato ed identificato.

Un episodio gravissimo e che va ad aggiungersi ad altri di questo genere accaduti in quella piazzetta.