Amministrazione e carabinieri rafforzano impegno per la sicurezza dei cittadini

Promosso Tenente Colonnello da poco, al rientro dalla missione in Kosovo, Fabio Ficuciello, il Comandante della Compagnia carabinieri di Termoli, ha incontrato nel municipio di Campomarino i vertici amministrativi a cominciare dal sindaco Piero Donato Silvestri, alla presenza del luogotenente Arturo D’Amico, comandante della stazione carabinieri di Campomarino.

Un incontro per rafforzare l’obiettivo di lavorare in sinergia tra amministrazione e forze dell’ordine in un territorio particolarmente vulnerabile, esposto più di altri ai rischi della criminalità organizzata e caratterizzato da molteplici espressioni di reato, a cominciare dalla piaga dei furti passando per lo spaccio di sostanze stupefacenti.

Presenti all’incontro oltre al primo cittadino il vicesindaco Rossella Panarese e il presidente del Consiglio Carmen Carriero. Sensibilizzare e prevenire, questi gli obiettivi dell’incontro durante il quale è stata avviata la fase di pianificazione degli interventi a tutela dei cittadini, rispetto soprattutto alle tematiche degli anziani soggetti a truffe continue e degli adolescenti costantemente esposti alle problematiche della droga e dell’alcol.

Il Tenente Colonnello ha mostrato sensibilità e interesse verso il territorio garantendo impegno costante nella prevenzione dei reati connessi alla sicurezza del territorio. Ha aperto anche alla possibilità in futuro di avere maggiore presenza di personale militare proprio sul territorio di Campomarino, per meglio assolvere ai quotidiani servizi che vedono impegnati gli uomini delle forze dell’ordine.