Tra la passeggiata e il porto, l’opera a forma di cono è un pericolo per i passanti

Tra la passeggiata dei trabucchi al di sotto del borgo antico e il porto di Termoli c’è una scultura circondata da transenne e ferro filato. L’opera, a forma di cono tagliato dall’alto in basso con la punta verso il cielo, si trova accanto al depuratore ormai da anni e proprio quegli anni ormai li sente tutti. Tanto che è stata transennata per evitare che magari cadendo da una parte per una folata di vento possa cadere addosso a qualcuno. Questo perché mangiata dalla ruggine, dovuta, con molta probabilità, alla salsedine e con evidenti buchi strutturali che partono dalla base.

costruzione-passeggiata-trabocchi-156341

Anche le transenne con il logo del Comune di Termoli sono solo poggiate sulla scultura formata da due semi coni vuoti in ferro battuto, posti l’uno di fronte all’altro, alti quasi cinque metri. Chi in questi giorni di festa e di estate si trova a passare da quella parte, non può fare a meno prima di guardarla e poi di notare i pericoli che ne derivano, perchè l’instabilità dell’opera mette a repentaglio l’incolumità di chi passeggia nei dintorni dell’opera.

costruzione-passeggiata-trabocchi-156340