Stop dell’estate, nubifragio sul Molise centrale: alberi crollati sulle auto e strade allagate

Per fortuna non si è fatto male nessuno, ma hanno rischiato grosso i proprietari delle tre auto distrutte da un albero che è stato abbattuto dalla violenta ondata di maltempo che questo pomeriggio – 23 agosto – ha interessato il Molise centrale. L’arrivo della perturbazione, che ha provocato una sensibile diminuzione delle temperature, era stato preannunciato dagli esperti.

La zona più colpita è quella di Isernia: in particolare nei pressi del Comando Carabinieri del capoluogo pentro ha creato sgomento e apprensione gli alberi divelti dal nubifragio. Prontamente sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno provveduto alla loro rimozione. Non ci sono stati feriti, ma rami e tronchi hanno danneggiato le vetture.

maltempo alberi caduti Isernia

Il maltempo inoltre ha creato disagi sulle strade del Molise dove ci sono stati allagamenti e difficoltà alla circolazione. Disagi nella zona tra Bojano e Vinchiaturo, ma la situazione più critica è stata registrata sempre vicino ad Isernia. Un incidente si è verificato sulla SS 17, in prossimità del bivio di Santo Spirito. Probabilmente lo scontro, che ha provocato due feriti, è stato causato proprio dalla forte pioggia. Anche in questo caso è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco che hanno provveduto a mettere in sicurezza le autovetture. Sul posto anche il personale del 118 che ha prestato le prime cure agli automobilisti coinvolti nel sinistro, mentre la Polizia Stradale ha effettuato i rilievi di rito.

L’Anas in tempi brevi ha riaperto l’arteria stradale.

incidente isernia

Più informazioni su