Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Spettacolo indegno in pieno centro: ratti in libera uscita e schiacciati dalle auto

Sos all'assessorato all'Ambiente di commercianti e residenti di Corso Fratelli Brigida, strada piena di locali e negozi, dove grossi topi si aggirano fra le vetrine e la strada. "Escono da un buco vicino un albero" spiegano gli esercenti, protestando per il rischio igienico e chiedendo un intervento immediato al settore Ambiente.

L’immagine suscita ribrezzo, e i lettori più sensibili ci scuseranno. Ma è necessario mostrare quello che si denuncia. In questo caso, i ratti.

Siamo su Corso Fratelli Brigida, pieno centro, strada zeppa di negozi, locali gastronomici, ristoranti. Qui i topi sono in libera uscita e si aggirano fra l’asfalto, le auto parcheggiate, gli ingressi dei negozi.

Qualcuno, come successo all’animale in foto, è investito dalle autovetture in transito, schiacciato dagli pneumatici. Una pessima immagine per la città, e un problema da non sottovalutare, specialmente in questo mese e con queste temperature.

Secondo quanto riferito da alcuni esercenti, che chiedono l’intervento immediato del settore Ambiente e provvedimenti d’urgenza per arginare il rischio igienico, gli animali provengono da un grosso buco accanto a un albero, uno degli oleandri che addobba il II Corso. 

“Occorre fare qualcosa al più presto” dicono i negozianti, e alla protesta si unisce quella dei residenti e di chi passeggia lungo la strada anche per ragioni di shopping. “Stamattina abbiamo chiamato più volte l’ufficio Ambiente in Comune, sperando di parlare con l’assessore – aggiunge un commerciante – ma non abbiamo avuto riscontri”.

Un vero sos quello lanciato da Corso Fratelli Brigida, con l’auspicio di una rapida derattizzazione e di una gestione efficace della raccolta porta-a-porta, per la quale la responsabilità è equamente divisa fra Comune, ditta incaricata e cittadini che conferiscono i rifiuti.