Rugby, accordo confermato: le migliori Ladies Hammers in serie A con Torre del Greco

Più informazioni su

Nella giornata di martedì 27 agosto i massimi dirigenti dei club degli Hammers Rugby Campobasso e del Torre del Greco hanno rinnovato l’accordo che lega la società molisana a quella corallina.

Grazie alla formula del tutoraggio (un doppio tesseramento introdotto dalla Fir) della squadra campana, le rossoblù più meritevoli parteciperanno al massimo campionato nazionale crescendo di livello tecnico confrontandosi con le migliori realtà del rugby femminile.

In questa stagione cambia la formula del campionato italiano di serie A con ben 28 squadre suddivise in quattro gironi da sette. Il primo meritocratico, i tre rimanenti invece, a livello territoriale.

L’Amatori Torre del Greco è stata inserito nel quarto girone assieme a Bisenzio, CUS Pisa, Montevirginio, Frascati, Donne Etrusche e L’Aquila. Un girone impegnativo ma non impossibile per le Lions.

Una nuova ed avvincente sfida da affrontare per le ragazze molisane, di nuovo impegnate sul “doppio fronte” Coppa Italia a sette con i colori rossoblù e serie A a quindici e, oltretutto, al quale si aggiungono i raggruppamenti Under 18, 16 e 14.

“L’obiettivo principale resta però quello di dare una rappresentativa del rugby al femminile alla città di Campobasso e continuare a crescere numericamente oltre che tecnicamente”, le parole di Giovanna Cece, pioniera del rugby molisano e già in passato tra le fila delle Lions, “anche nella prossima stagione, ormai alle porte, il nostro sforzo principale sarà quello di accogliere quanti più bambini al Vecchio Romagnoli  per continuare nella formazione delle diverse squadre giovanili sia femminili che maschili”.

Continua quindi il grande progetto della società su più fronti agonismo, sviluppo e scuole in questa disciplina sempre più coinvolgente.

Più informazioni su