Pistola nascosta in casa, Carabinieri denunciano un uomo

Aveva in casa la replica di un revolver l’uomo denunciato dai carabinieri per possesso illegale di armi. La scoperta è avvenuta questa mattina 12 agosto ad Acquaviva Collecroce, grazie a una delle tante operazioni di controllo del territorio e di polizia giudiziaria eseguite dai Carabinieri della Compagnia di Termoli.

Durante la mattinata odierna, i militari della Stazione di Palata hanno eseguito una perquisizione nell’abitazione di un uomo, già noto alle Forze di Polizia, residente ad Acquaviva Collecroce.

Dopo aver cercato per bene, hanno trovato e immediatamente sequestrato una pistola replica di un “revolver”, calibro 9 mm. (del tipo scacciacani). I Carabinieri, dopo i preliminari e opportuni accertamenti, hanno proceduto alla denuncia dell’uomo.

Sono in corso ulteriori attività info-investigative per decifrare tutti i contorni della vicenda, così da chiarire anche la provenienza dell’arma, peraltro priva di matricola, e i motivi per cui l’uomo l’aveva con sé in casa.

I servizi di controllo capillare del territorio, finalizzati a prevenire e reprimere in particolar modo i reati contro la persona e il patrimonio, continueranno incisivi nell’area del basso Molise a cura dei Carabinieri del Comando Compagnia di Termoli.