Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Parcheggio “requisito” per mamma gatta, Altritalia: “Brava assessore Colaci”

Più informazioni su

L’associazione di tutela ambiente L’Altritalia, rappresentata dal segretario Filippo Poleggi, si schiera a favore della scelta fatta dall’assessore all’Ambiente Rita Colaci di “requisire” temporaneamente un parcheggio in via Mario Pagano per consentire a una gatta di allattare i piccoli. Il caso (qui la notizia pubblicata da Primonumero.it) ha diviso l’opinione pubblica, aprendo un confronto sui social tra favorevoli e contrari. Poleggi ritiene, a nome dell’associazione che rappresenta, che il provvedimento dell’Assessore Rita Colaci sia “saggio e pienamente legittimo, ed è stato svolto nel pieno rispetto della legge, che riconosce gli animali come esseri viventi titolari di diritti quali la vita e la “ cura” e disciplina la convivenza tra uomini e animali, specialmente e soprattutto nei condomini”. Sembra infatti che la gatta sia stata brutalmente allontanata da un condominio e “spedita” in strada con i suoi piccoli.

“Agli automobilisti che si allarmano per tanto poco – continua l’Altritalia – che si più dire se non di riflettere su come, tranne i casi di utilità e necessità, siamo diventati schiavi delle macchine (basti considerare l’enorme livello di possesso di automobili anche nel Molise, certamente non prospero) e se non siamo padroni della Terra certamente la dipendenza dalle macchine incute timore visto che devono servirci per aiutarci a vivere meglio e non per dominarci. L’Assessore non si è fatta intimidire, ha proseguito col suo provvedimento giusto. Vogliamo solo dirle che siamo con lei, che ha fatto la cosa giusta, che vale molto di più di quello che può sembrare un piccolo episodio in una città di provincia”.

Più informazioni su