Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Musica, mercatini, artisti di strada, gonfiabili e vernacolo: la ricetta del fine settimana termolese

Sarà un fine settimana a base di musica, mercatini, artisti di strada, gonfiabili e vernacolo termolese: il 9 ed il 10 agosto i lungomari, sia il sud che il nord, ed il centro di Termoli suoneranno la marcia del divertimento per bambini, adulti, anziani e famiglie.

saverio-metere-michele-barile-antonella-occhionero-156005

Due serate importanti che si inseriscono nel ricco cartellone di eventi estivi che precedono il grande appuntamento del ferragosto termolese con l’immancabile Incendio del Castello. Ad aprire le danze di un fine settimana che si annuncia carico di emozioni, sarà la ‘Festa del Mare’ che a partire dalle 21.30 di venerdì 9 agosto, si impadronirà del lungomare nord e sud, trasformandoli in palcoscenico perfetto per le esibizioni degli artisti di strada, per la musica che riecheggerà dai vari stabilimenti balneari, per la manualità e l’estro dei mercatini, senza dimenticare i più piccoli che potranno sbizzarrirsi sui giochi gonfiabili presenti.

Una ricetta vincente, che segue la scia di quella già sperimentata lo scorso 30 luglio quando i litorali sono stati rivitalizzati dalle band e dai mercatini. A cambiare, per la serata di venerdì 9 agosto, sarà solo la modalità del divertimento: “Per la serata – ha annunciato l’Assessore al Turismo Michele Barile durante la conferenza stampa odierna attorniato da Saverio Metere, Antonella Occhionero e Antonio Lanzone del settore turismo – Saranno gli stabilimenti balneari ad offrire la musica, all’interno della loro proprietà. Il Comune offrirà lo spazio per i mercatini ed i gonfiabili, che saranno a pagamento, e gli artisti di strada che si esibiranno a partire dalle 21.30”.

Sabato 10 agosto a partire dalle 21, invece, sarà la volta del ‘Termoli Buskers Night’, un evento che non ha bisogno di troppe presentazioni e che era già stato proposto durante la scorsa amministrazione comunale. Ad arricchire il palinsesto delle esibizioni degli artisti di strada che invaderanno le vie del centro, ci saranno due eventi importanti. Su Piazza Duomo andrà in scena lo spettacolo teatrale ‘Giro della Piazza’ a cura della compagnia di circo e teatro ‘Madame Rebiné’ che “dopo aver fatto il giro d’Italia si fermerà qui da noi – ha aggiunto Barile – All’interno c’è anche un po’ di Termoli visto che la compagnia è stata creata dal termolese Alessio Pollutri assieme a due sue colleghi”.

Su Largo Tornola ampio spazio alla veracità termolese con i grandi poeti nostrani Saverio Metere (nel video  la sua lirica ‘Voglio nascere a Termoli’), Nicola Palladino, Lucia Marinaro, Roberto Cappella, Rosa Sciarretta e Pina Cupone e Anna Catalano che si alterneranno tra poesie, canzoni e monologhi, obbligatoriamente in vernacolo, raccolti nell’evento dal titolo ‘Massére ce parle e ce cante termelése’, presentato dalla giornalista Antonella Salvatore.

Anche per questi eventi è prevista la navetta a pagamento che darà a tutti la possibilità di usufruire della comodità dell’autobus urbano, senza l’ansia ed il nervoso causati dalla ricerca del parcheggio. Sarà attivo dalle 21 e fino all’una di notte “ma c’è una certa flessibilità”, ha concluso Barile, con fermate in Piazza del Papa e nel parcheggio del cimitero, due dei luoghi di grande afflusso e con la maggiore disponibilità di posti auto.