MoliseCinema, la quarta giornata suggella la Rete dei festival dell’Adriatico. Il programma

Prosegue il festival cinematografico di Casacalenda. Di seguito il programma della quarta giornata, quella di venerdì 9 agosto.

Saranno due i film in concorso di venerdì 9 agosto per la sezione Paesi in lungo di MoliseCinema. Il primo in programma al Cine Teatro alle 18.45 è Lucania (foto sotto), di Gigi Roccati che vede protagonista un’intensa Angela Fontana che incontrerà il pubblico del festival al termine della proiezione. Il film racconta il rapporto tra un padre e una figlia sullo sfondo di una terra dura e affascinante.

film Lucania

Il secondo film in concorso della giornata, L’uomo che comprò la luna (foto sotto) di Paolo Zucca, sarà presentato dal regista nell’Arena di Casacalenda alle 22Il film è una commedia ‘etnica’ dalla trama surreale che contiene poesia e ironica farsa. La storia racconta che qualcuno, in Sardegna, sia diventato proprietario della luna; un punto di vista inaccettabile per gli americani, visto che i primi a metterci piede, e a piantarci la bandiera nazionale, sono stati proprio loro.

film L'uomo che comprò la luna

La giornata di festival inizierà la mattina alle 11.30 presso la Galleria Civica di Arte Contemporanea con il Progetto Circe, finalizzato alla cooperazione cinematografica tra Molise, Puglia, Albania e Montenegro. A Casacalenda nascerà la Rete dei Festival dell’Adriatico, che coinvolge i festival dell’area che saranno rappresentati dai vari direttori. Tra di essi anche il Direttore del festival di Tirana Agron Domi e il direttore del Film Centre del Montenegro Sehad Cecik.

Sempre la mattina alle 11.30 in contemporanea al CineCaradonio si svolgerà la Masterclass condotta dal regista irlandese Conor Morissey su “Regia e serialità”. Per iscrizioni e informazioni: info@molisecinema.it

Al Cinema-Teatro alle 11 per l’omaggio ad Alba Rohrwacher Alba special sarà proiettato Le meraviglie(foto in homepage) di Alice Rohrwacher mentre la sera alle 22.15 sarà proiettato Il papà di Giovanna di Pupi Avati.

Sempre al Cine-teatro alle 16.30 per Girare il Molise Lab sarà presentato il corto Lilium di Mattia Marano. Alle 17 per il Focus Albania-Montenegro ci sarà la proiezione di due corti: SOA di Dušan Kasalica e On The Road di Irdit Kaso.

Alle 17.45 per la sezione Percorsi, il concorso dei cortometraggi italiani, saranno proiettati Memorie di Alba di Andrea Martignoni e Maria Steinmetz, Si sospetta il movente passionale con l’aggravante dei futili motivi di Cosimo Alemà, Peccatrice di Karolina Porcari, Inanimate di Lucia Bulgheroni, I santi giorni di Rafael Farina Issas.

Per i più piccoli al CineCaradonio alle 17.30 un grande classico di sempre con Luci della città, di Charlie Chaplin per la sezione Bambini Classics. In Area Festival dalle 17 alle 22 per Movi a MoliseCinema un viaggio nel Molise con la realtà virtuale.

Gli appuntamenti in Arena inizieranno alle 21 con Paesi in corto. Concorso corti internazionali. In sequenza saranno proiettatiDuck Duck Goose di Shelley Thompson, cortometraggio canadese, Storm di Will Kindrick dagli Usa, Mercan di Oğuz Anbarlı dalla Turchia, Turning Ten di Jaylan Auf targato Egitto/UK, Sans gravité di Charline Parisot dalla Francia.

In Arena piccola alle 20.45 per Girare il Molise ci sarà I futurieri, corto di Simone D’Angelo a cui seguirà un incontro con il regista. Alle 21.15 in partnership con la Festa del cinema del reale il corto Facce, di Paolo Pisanelli in collaborazione con Kalenarte.

Alle 21.30 per il Focus Montenegro, il film You Have the Night, di Ivan Salatić che sarà presentato dal produttore Dušan Kasalica.

Per la Terrazza dei libri al Bar centrale alle 19 ci sarà la presentazione di il secondo occhio di Ulissedi Sante Matteo. Una raccolta di saggi critici sulla cultura, la letteratura e il cinema italiano, omaggio a Giosé Rimanelli a cura di S. Carlorosi, S. Dubrovic, M. S. Riccio. Con l’autore ne parlano: Silvia Carlorosi (Bronx Community College – City Univ. NY), Simone Dubrovic (Kenyon College), Sebastiano Martelli (Univ. Salerno), Augusto Mastri (Louisville Univ.). La serata terminerà presso il cortile del bar Mabel alle 23 con una Festa latina.