Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

La frittura e i fuochi non tradiscono mai: gran finale per la Sagra del pesce fotogallery

Il tradizionale appuntamento a chiusura dell'estate richiama una gran folla che resiste alla timida pioggia per gustare la paranza e assistere allo spettacolo pirotecnico

Si è tenuta ieri l’ultima di tre serate dedicate alla tradizionale Sagra del pesce, appuntamento che chiude di fatto l’estate termolese. Nonostante le condizioni meteo non lasciassero presagire nulla di buono, una moltitudine di turisti ha affollato le vie del porto di Termoli già dal pomeriggio in attesa di poter gustare la frittura di paranza servita come da tradizione ogni anno.

Centinaia di persone, turisti e termolesi, non si sono lasciate intimorire dalla pioggia che è scesa intorno alle ore 20. Fortunatamente per loro e per tutti gli organizzatori e addetti ai lavori si è trattato di una precipitazione effimera e tutt’altro che copiosa che non ha minimamente intaccato il regolare svolgimento della serata.

Una fila interminabile di gente ha così potuto gustare la frittura di paranza stando comodamente seduta ai tavolini mentre sul piccolo palco allestito nei pressi del mercato ittico un dj ha allietato i presenti con una selezione di brani musicali di tendenza.

sagra-pesce-frittura-157348

Sui volti delle persone accorse al piazzale del porto si leggevano serenità e allegria: il clima mite e l’affluenza generosa ma non eccessiva hanno fatto sì che la serata fosse di gradimento a tutti i presenti: niente calche, niente temperature estreme e nessuna confusione hanno permesso a tutta la gente di vivere una serata tranquilla e alle forze dell’ordine di lavorare con agevolezza.

A mezzanotte in punto lo spettacolo dei fuochi pirotecnici ha richiamato l’attenzione di tutti i presenti concludendo di fatto la serata e, virtualmente, l’estate termolese. Uno spettacolo partito in sordina che si è acceso a poco a poco catturando l’attenzione di tutti per circa 30 minuti.

sagra-pesce-frittura-157354

La serata si è conclusa con la soddisfazione generale: anche quest’estate termolese ha trovato il gradimento di gran parte dei turisti nonostante tante polemiche e disordini registrate nelle settimane precedenti. Appuntamento alle prossime estati con le tradizionali sagre termolesi.