Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Frontale nella notte, Fiat Brava perde il controllo e finisce contro altra auto: 2 ragazze di 19 anni in condizioni critiche

Si teme per le sorti delle due giovani coinvolte nello schianto notturno. Una delle due vittime dello schianto notturno è stata trasferita ad Ancona, l'altra a San Giovanni Rotondo per un delicato trauma cranico che richiede le cure neurochirurgiche. I medici non hanno sciolto ancora la prognosi

Schianto terribile nella notte tra due autovetture, che lungo la strada provinciale che collega Campomarino a Portocannone sono entrate in collisione, a elevata velocità, per cause in fase di accertamento. Il bilancio è pesante. Tre feriti, e tra di loro due ragazze di 19 anni, una di San Martino in Pensilis e una di Campomarino. La terza persona coinvolta nell’incidente ha 59 anni. 

Alle 3 e 30 della notte scorsa l’impatto, che ha praticamente distrutto le vetture e richiesto l’intervento del 118, dei carabinieri e della polizia. Ma sono arrivati anche i Vigili del Fuoco del distaccamento di Termoli, perché le due ragazze erano rimaste incastrate nelle lamiere. Sono state tirate fuori con cautela e affidate alle cure dei medici, che le hanno portate inizialmente al San Timoteo di Termoli. Poi il trasferimento verso altri ospedali.

Elicottero trasporto feriti

Una delle due vittime dello schianto notturno sulla provinciale tra Campomarino e Portocannone, una ragazza originaria di Campomarino, è stata trasferita ad Ancona. Invece la giovane di San Martino in Pensilis è stata portata a San Giovanni Rotondo per un delicato trauma cranico che richiede le cure neurochirurgiche. Si teme per le loro sorti e i medici non hanno sciolto la prognosi

Ricoverata in ospedale anche la terza persona ferita: trasportato in codice 2 (media gravità) al San Timoteo, le sue condizioni non dovrebbero essere gravi.

Quella strada, caratterizzata da un rettilineo, si è già rivelata letale in passato. Sull’asfalto, in fase di accertamento da parte delle forze dell’ordine, non sono stati rilevati segni di frenata. Secondo la prima e ancora parziale ricostruzione sembra che la Fiat Brava, sulla quale viaggiavano le ragazze ferite oltre – pare – a d altri due occupanti, abbia perso il controllo, facendo una piroetta spaventosa prima di andarsi a schiantare contro l’altra auto che viaggiava in direzione opposta.