Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Emissioni tossiche e atmosfera contaminata, denunciato il gestore della Fater Spa

I carabinieri del Noe hanno eseguito i controlli dopo una rilevazione eseguita dall'Arpa che ha riconosciuto nell' atmosfera sproporzionate quantità di ossidi di azoto in No2

E’ stata tra le primissime industrie a mettere radici al Consorzio industriale di Campobasso-Bojano. Si sta parlando della ex Procter, oggi Fater, azienda italiana con sede a Campochiaro e nota soprattutto per la produzione della candeggina Ace deve rimettere apposto i suoi impianti di emissione.

 La zona è inquinata. L’Arpa ha rilevato nell’atmosfera sproporzionate quantità di “ossidi di azoto in No2”.

La rilevazione ha messo in allarme i carabinieri del Noe che, giunti sul posto per eseguire un’attività di monitoraggio e controllo sul controllo della normativa in materia ambientale hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria – per inosservanza delle prescrizioni contenute in Autorizzazione Integrata Ambientale della Regione Molise in materia di emissioni in atmosfera – il gestore della nota azienda che opera nel ramo della fabbricazione di prodotti chimici.

Le analisi effettuate dai tecnici di Arpa Molise sono infatti inequivocabili: “le emissioni di ossidi di azoto in NO2 prodotte dallo stabilimento, hanno superato i limiti consentiti di oltre il doppio rispetto alla normativa nella specifica materia”. Analisi che confermano quello che racconta chi vive o passa nell’area: alcuni giorni è possibile avvertire odori nauseabondi.

carabinieri Noe

Quindi al gestore della Fater Spa,  i Carabinieri del Noe hanno anche intimato di adottare, con effetto immediato e sotto lo stretto controllo di Arpa Molise, tutti gli accorgimenti per ripristinare gli impianti.

Il biossido di azoto è un gas di colore rosso bruno, di odore pungente e altamente tossico.  Si forma in massima parte in atmosfera per ossidazione del monossido inquinante principale che si forma nei processi di combustione.  È un gas irritante per l’apparato respiratorio e per gli occhi che può causare bronchiti fino anche a edemi polmonari e decesso. Contribuisce alla formazione dello smog fotochimico, come precursore dell’ozono troposferico, e contribuisce, trasformandosi in acido nitrico, al fenomeno delle “piogge acide”.

La Fater è una delle realtà industriali più importanti del Molise. Fabbrica che dà lavoro a 118 persone  e ad un centinaio di precari oltre all’indotto. Un anno fa anche il governatore Donato Toma visitò l’impianto assieme al presidente del Consiglio regionale, Salvatore Micone, al consigliere regionale Armandino D’Egidio, al segretario generale del Consiglio, Sandra Scarlatelli e ai direttori regionali Mariolga Mogavero e Claudio Iocca.

Nella sede di Campochiaro, dove già si commercializzano i prodotti assorbenti per la persona (Lines, Tampax, Pampers), infatti, dal 2018 ha iniziato a lavorare anche sui detersivi per lavatrice. Prodotto che, così come per la candeggina, arriverà sui mercati di mezza Europa.