Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Donna rom ai domiciliari esce a fare shopping con la figlia che ruba una cassa acustica video

La 39enne non solo ha violato le disposizioni del giudice ma avrebbe indotto la figlia a delinquere. Le due sono state inchiodate dalle immagini delle telecamere di video-sorveglianza. Denunciate dalla squadra mobile

La Squadra Mobile ha denunciato due donne di etnia rom del capoluogo, madre e figlia di 39  e 17 anni, per furto aggravato.

polizia

Lo scorso 25 luglio, il titolare di un grande magazzino cinese, durante le operazione d’inventario della merce, si è accorto che dall’esercizio commerciale era stata asportata una grande cassa acustica del valore di 200 euro, esposta in vendita.

Dalla visione delle telecamere a circuito chiuso, si nota che le due donne avevano portato fuori dal negozio la merce senza averne effettuato il pagamento. Mentre la donna adulta distraeva la cassiera, la minore usciva dal negozio con la cassa acustica, un oggetto ingombrante e non facilmente occultabile.

Le indagini della squadra mobile hanno permesso di identificare le due donne, le quali scoperte hanno riconsegnato agli agenti quanto rubato.

La mamma della minore – già nota alla Polizia per i suoi numerosissimi precedenti contro la persona ed il patrimonio – era sottoposta alla misura degli arresti domiciliari e, nonostante il provvedimento, non

solo ha commesso l’ennesimo furto in concorso ma ha “indotto” la figlia minore ad intraprendere la strada criminale.