Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Dal Molise all’Irlanda: l’impresa del Flavour of Italy diventa un docufilm

Ambiziosi e volitivi, sono partiti dal Molise tanti anni fa. E a Dublino hanno esportato un bel po’ di quell’attitudine e genuina intraprendenza di chi fa il grande salto dalle nostre latitudini, fondando ristoranti e lanciando la filosofia del buon mangiare, con impronta molisana, che li ha portati al successo.

Maurizio Mastrangelo e Marco Giannantonio hanno un grande merito:  hanno ospitato tanti molisani nella verde d’Irlanda, contribuendo alla fusione di due culture formate in parte da popoli simili.  Gli stessi molisani che oggi riconoscono loro un posto di primo piano tra gli emigrati d’oltremanica.

Stasera, 20 agosto, si godranno il meritato  proscenio nella prima, vecchia dimora: Ripalimosani. La loro storia è stata infatti raccontata in un docu-film realizzato dai campobassani Pippo Venditti e Luciano Barletta, che sarà proiettato nel giardino del Convento di Ripa, dove si terranno anche le premiazioni dei 6 ragazzi dell’Istituto alberghiero di Vinchiaturo che hanno vinto la borsa di studio del I Concorso Italo-Irlandese di enogastronomia cucina e sala/vendita.

I 6 studenti avranno l’opportunità di svolgere un periodo di stage formativo gratuito a Dublino, comprensivo di viaggio, vitto e alloggio, della durata di tre mesi (da settembre a novembre 2019) presso le sedi della Flavour of Italy-group/Pinocchio Restaurant, con sede a Dublino, promotore ed organizzatore del Concorso, con il patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale – USR Molise.

In questo modo Mastrangelo e Giannantonio restituiscono alla loro regione quel senso di riconoscenza e appartenenza che li ha portati a costruire (e a compiere) un’impresa grande e  importante.

Quella di stasera è l’anteprima assoluta del docu-film “E’ come stare a casa”, dopo di che l’obiettivo è promuovere il progetto nelle Università, nelle scuole e nei comuni italiani: sarà una tangibile testimonianza e ispirazione per tutti coloro che intendono lavorare per la valorizzazione del made in Italy.

L’evento, organizzato in collaborazione con il Comune di Ripalimosani, vedrà la partecipazione del sindaco Marco Giampaolo: “Siamo orgogliosi di essere il punto di partenza di una storia di successo – ha detto il primo cittadino – Marco è un amico che è cresciuto qui e qui ha formato il suo essere e il suo pensiero, Maurizio è un ripese di adozione, ma entrambi sono dei professionisti che non solo hanno fatto la loro strada ma l’hanno aperta ad altre persone ed oggi con questo progetto gettano semi importanti per i nostri ragazzi. Grazie di cuore: mi auguro che il loro esempio sia di ispirazione per altri imprenditori”.