Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Coi colori dell’arcobaleno e la musica: il Castello si incendia e diventa social nella notte più viva di Termoli fotogallery

Migliaia di persone sulla spiaggia della città adriatica per assistere all'evento del ferragosto: con la musica in sottofondo e coi colori dell'arcobaleno nello spettacolo pirotecnico, è andato in scena l'evento nella notte più viva del centro costiero molisano

Ci sono stati i colori dell’arcobaleno nelle cascate a picco sul mare, nelle girandole sul bordo del muraglione e nei grandi fuochi che hanno illuminato il cielo nella notte di ferragosto. Per la città di Termoli rappresenta l’evento di punta dell’estate, ma anche di tutto l’anno. Su 365 giorni, o 366, è quello più atteso, quello che mette alla prova una città intera in tutti i suoi aspetti visto che viene stravolta dal numero di presenti registrati in centro e sul lungomare e dalle auto che circolano non solo vicino ai luoghi di punta, ma anche nei dintorni, nei quartieri a ridosso della zona “rossa”.

spari-ferragosto-2019-156793

Perché il traffico e il movimento nel giorno di ferragosto cominciano al mattino e durano tutto il giorno, con le auto che arrivano al mare, con quelle che dal tardo pomeriggio si posizionano per cercare il parcheggio migliore, cenare in uno dei locali del corso, del Borgo o del lungomare e poi assistere alla magia dello spettacolo pirotecnico che per una notte regala l’illusione di incendiare il castello svevo e il muraglione del Borgo a ridosso della passeggiata lungo i trabocchi sopra al mare.

Strade chiuse, lungomare bloccato dal primissimo pomeriggio con tutti i disagi che ne seguono, auto che congestionano il traffico, scooter che sfrecciano e la navetta che fa la spola tra i luoghi della sosta e il centro, oltre agli uomini della Polizia Municipale a presidiare gli ingressi.

incendio-del-castello-2019-156822

Fiumi di gente si riversano sul mare per non perdersi il momento, con lunghe code anche in ingresso nella città adriatica. Ci sono i termolesi, i turisti, i residenti nell’hinterland e quelli delle regioni vicine.

incendio-del-castello-2019-156821

In spiaggia si arriva con largo anticipo per prendere il posto migliore, più vicino possibile, si stendono gli asciugamani e si attende impegnando il tempo con la musica, i balli e le chiacchiere oltre agli immancabili post per raccontare in tempo reale la lunga notte con gli hastag dell’occasione.

E poi ci sono i fuochi, finalmente. Cinque minuti prima dello scoccare della mezzanotte fanno scattare in piedi chi si era adagiato sulla sabbia ed entrare in acqua chi vuole godersi lo spettacolo durante il bagno, e si comincia. Un gioco di luci, colori e anche musica in sottofondo ad accompagnare la notte con i disegni nel cielo che hanno rapito l’attenzione di grandi e piccini e hanno conquistato i social, finendo nelle storie di Instagram, tra le foto con gli hastag e sui post su Facebook.

incendio-del-castello-2019-156814

Infine, dopo giochi di luci e colori nel cielo, gli effetti ottici ad illuminare il borgo dal basso il momento che segna la conclusione di una lunga giornata, quella cascata a picco sulla passeggiata che fa risplendere il muraglione coi colori chiari dei fuochi. Mezz’ora dopo il suo inizio, si concludono anche quelli dell’edizione 2019. Si torna a ballare, a cantare e a raccontare la notte sui social.

incendio-del-castello-2019-156795