Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Catechesi e allegria per “InCIPit”, gran successo per il circo in parrocchia

Durante la serata di martedì 20 agosto, alla Scalinata del Folklore a Termoli, è andato in scena lo spettacolo conclusivo di “InCIPit”, l’edizione estiva del Circo in Parrocchia promossa dalla Caritas diocesana di Termoli-Larino.

Da sabato 17 agosto dieci giovani della Diocesi, accompagnati e guidati da un gruppo di animatori, hanno vissuto un’esperienza di evangelizzazione e formazione. Questo, attraverso catechesi narrativa, servizio alle situazioni di bisogno, vita comunitaria, giocoleria e acrobatica, si è proposto – e si propone – di offrire un’occasione speciale di incontro con il Signore. La Caritas diocesana ha accompagnato i giovani nel volontariato, nella vita comunitaria e nella riflessione sulla Parola di Dio, il tutto accompagnato da clave, palline, cerchi, esercizi di improvvisazione teatrale e realizzazione di gag.

I ragazzi si sono così esibiti sul palco in una materia per loro del tutto nuova, dimostrando fantasia ed abilità. Ognuno di loro ha portato con entusiasmo in scena divertenti sketch inventati nei giorni precedenti. “Il Circo in parrocchia – ha affermato suor Lidia Gatti, direttrice della Caritas diocesana di Termoli-Larino – si pone come obiettivo quello di far riscoprire ai ragazzi, attraverso la figura del clown, la parte più profonda e gioiosa di sé affinché siano capaci poi di portarla nella loro vita quotidiana in famiglia, a scuola, nello sport, con gli amici. La bellezza di ciò che hanno realizzato in così pochi giorni sta non solo nello spettacolo finale, ma soprattutto nelle relazioni belle e significative che hanno creato e che porteranno nel loro cuore”.