Lite tra due uomini, arrivano i carabinieri. Donna si intromette e si scaglia su di loro: denunciata

Il diverbio è esploso durante il Palio delle Quercigliole. La giovane che sarebbe la fidanzata di uno dei litiganti, si è scagliata contro un militare che stava provando a placare gli animi. Dopo essere stata fermata è stata identificata e deferita all'autorità giudiziaria.

Erano in corso i festeggiamenti in occasione del 216esimo Palio delle Quercigliole a Ripalimosani quando qualcosa è andato storto.

Forse una parola inopportuna, qualche drink di troppo, sta di fatto che – per cause che sono in corso di accertamento da parte dei carabinieri – è scoppiata una lite tra due uomini.

Il diverbio, poi degenerato, è scoppiato davanti ad uno stand enogastronomico dove si trovavano diverse persone per consumare un panino accompagnato da qualche bibita.

Dalle parole agli spintoni e poi alle botte il passo è stato breve tanto che i carabinieri di Ripalimosani, in servizio di ordine pubblico proprio in occasione dell’evento che come sempre attira centinaia di persone, sono stati costretti ad intervenire.

Mentre cercavano di fermare i litiganti, la fidanzata di uno dei due “in evidente stato di agitazione – si legge nella nota del comando provinciale dei carabinieri di Campobasso – si è scagliata contro uno dei carabinieri, insultandolo  e colpendolo” a suon di calci.

I carabinieri l’hanno immobilizzata e calmata per evitare che la situazione, diventata ormai pesante, degenerasse ulteriormente.

Identificati i due litiganti, la ragazza invece è stata denunciata all’autorità giudiziaria per i reati di resistenza, oltraggio e lesioni a pubblico ufficiale.

A qualche ora dall’intervento della pattuglia, la donna ha dichiarato un’altra versione dei fatti, annunciando che denuncerà l’accaduto alle autorità competenti.