Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Caos traffico, donna incinta all’ottavo mese ‘scippata’ di un parcheggio: “E mi ha pure chiamato terrona”

La signora vittima del brutto episodio ha persino avvisato il 112: "Non c'è rispetto, zero senso civico. Io e mio marito abbiamo preferito andarcene da Termoli"

Il caos dovuto a una giornata di vento e nuvole che allontanano la gente dalle spiagge sta provocando disagi al traffico e brutti episodi di inciviltà a Termoli. Uno di questi ha visto involontaria vittima una donna incinta all’ottavo mese che si è vista ‘scippare’ un parcheggio a pagamento da una signora di mezz’età, probabilmente originaria di fuori regione, che l’ha inoltre apostrofata come “terrona”.

È successo questa mattina attorno alle 12 in Piazza Sant’Antonio proprio all’ingresso del Municipio di Termoli. “Io e mio marito insieme ai nostri due bimbi stavamo girando in centro da mezz’ora” ha raccontato a Primonumero Teresa ormai prossima alla terza gravidanza.

Parcheggi piazza s.Antonio

Un caso emblematico dell’inciviltà e del forte nervosismo che caratterizza la ricerca di posti auto nel centro, è avvenuto a pochi passi da Corso Nazionale. “A un certo punto abbiamo visto che si stava liberando un parcheggio a strisce blu in piazza Sant’Antonio, all’angolo verso Largo Martiri delle Foibe. Ma quando stavamo per parcheggiare una donna è scesa dall’auto, una Audi grigia e in tutta fretta ha occupato il parcheggio a piedi. A quel punto abbiamo protestato, ma lei per tutta risposta mi ha dato della terrona”.

Comprensibile l’irritazione per la donna incinta. “Le ho chiesto se le sembrava normale occupare un posto a piedi e ho replicato che se io sono una terrona, lei farebbe meglio a tornarsene al suo paese. È stata davvero cafona” ha aggiunto Teresa.

Alla fine i due coniugi termolesi hanno ceduto il posto alla Audi grigia dei turisti e hanno optato di lasciare la città. “Per il troppo nervosismo abbiamo preferito andarcene a San salvo. Purtroppo a Termoli c’è poco senso civico, non è possibile comportarsi in questo modo, ho persino chiamato il 112 per capire se una cosa del genere può essere normale. Inoltre per chi come me è incinta o in maternità non c’è un posto dove poter parcheggiare in tranquillità. L’unico parcheggio rosa dedicato a noi è infatti davanti all’ospedale San Timoteo. Anche questo è un sintomo di scarso senso civico”.

traffico-ss16-156687

Anche Teresa, come tanti altri cittadini, era in auto per alcune commissioni, così che in queste ore Termoli è invasa da centinaia di macchine che girano alla ricerca di un posto libero e stanno intasando le maggiori vie del centro nonché via Corsica, che come mostrano le foto scattate da Primonumero poco dopo mezzogiorno.

Traffico via Corsica

L’arteria stradale che conduce verso Campomarino è al limite dell’ingorgo con lunghe code soprattutto in direzione sud.