Batteri coliformi nell’acqua, scatta l’ordinanza: uso vietato per bere o cucinare i cibi

Il sindaco di Petacciato Roberto Di Pardo ha emanato il provvedimento valido solo alla Marina del paese. Atteso il risultato di nuove analisi dell'Arpa effettuate già oggi

Più informazioni su

Acqua non potabile a Petacciato marina. Il divieto è stato emanato questa mattina 27 agosto dal sindaco Roberto Di Pardo dopo aver appreso che le analisi dell’Arpa Molise di ieri hanno riscontrato la presenza di batteri coliformi in un unico punto di prelievo del territorio comunale. Da qui l’ordinanza che vieta qualsiasi utilizzo di acqua a scopo potabile ma solamente a Petacciato marina.

Non si sa se nel ritrovamento di presenza in eccesso di batteri coliformi ci possa essere la concausa della grave crisi idrica dei giorni scorsi che ha prosciugato praticamente in toto il serbatoio comunale.

In ogni caso i campionamenti dell’Arpa effettuati ieri 26 agosto hanno trovato in un punto di prelievo di Petacciato marina un dato che fa scattare immediatamente il provvedimento in via cautelativa, che impone “il divieto di usare l’acqua corrente come bevanda e per la preparazione dei cibi, restando idonea al solo utilizzo per l’igiene personale e dei locali per l’intero territorio comunale servita dalla medesima rete di approvvigionamento”.

L’ordinanza vieta “sino a nuovo ordine, l’uso e consumo dell’acqua a scopo potabile, in particolare l’uso dell’acqua come bevanda e per la preparazione dei cibi, restando idonea al solo utilizzo per l’igiene personale e dei locali”. Il Comune ha precisato che il divieto “è circoscritto solo ed esclusivamente alla zona di Petacciato Marina (dopo la caserma dei carabinieri forestali). I prelievi effettuati in paese hanno dato esito negativo”.

Per la revoca del provvedimento occorrerà aspettare nuove analisi, che per altro sono già state effettuate stamattina ma il cui esito sarà noto solo domani mattina 28 agosto.

Più informazioni su