Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Si sente male a riva e rischia di annegare, salvato per miracolo: 14enne ricoverato in Rianimazione

Il giovane era in spiaggia con la famiglia di Lucera e ha probabilmente avuto un malore. Immediati i soccorsi e il trasporto in ospedale, le sue condizioni sono gravi

Ha rischiato seriamente di annegare ed è stato trasportato in pronto soccorso in gravi condizioni il quattordicenne che è stato salvato in acqua questa mattina attorno alle 10,30 nel mare di fronte al Lido La Playa di Campomarino lido.

Si tratta di un adolescente di Lucera che si è sentito male per cause ancora da stabilire mentre faceva il bagno nell’acqua a pochi metri dalla riva, per altro in una giornata in cui il mare non è particolarmente agitato.

Pareva quindi essere tranquillamente in acqua, quando qualcuno ha capito che non si muoveva e ha gridato aiuto. Immediatamente i bagnanti più vicini l’hanno soccorso e trascinato a riva.

Gli è stato applicato immediatamente il massaggio cardiaco con respirazione bocca a bocca perché le sue condizioni sono apparse subito molto serie. Per fortuna in spiaggia c’era un medico che è intervenuto prontamente per prestare i primo soccorsi. In zona si è creato un po’ di caos con molta gente che si è concentrata nello stesso punto assistendo scioccata all’evento. Comprensibile anche l’agitazione dei familiari che erano con lui in spiaggia e hanno temuto il peggio.

Dapprima il ragazzo è arrivato a riva in stato di incoscienza e in arresto cardiaco, oltre ad aver ingerito acqua. Dopo qualche istante per fortuna il battito è tornato, grazie al massaggio cardiaco.

Decine le telefonate al 118 che è intervenuto dopo pochi minuti con un’ambulanza per i soccorsi e quindi il trasporto all’ospedale San Timoteo di Termoli. Il giovane è arrivato in codice rosso e i medici hanno fatto il possibile per salvargli la vita. Attualmente risulta ricoverato in Rianimazione.

Soltanto pochi giorni fa una tragedia sulla costa molisana con il decesso di un 62enne campano residente in Germania, dopo un probabile malore mentre era in acqua sul lungomare nord di Termoli.