Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Un’estate ricca di eventi nelle aree archeologiche molisane di Larino e Altilia-Sepino

Quest’anno la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio del Molise contribuisce ad arricchire l’estate molisana, nell’ottica di una maggiore valorizzazione del patrimonio culturale dello Stato.

La concessione delle aree archeologiche di Altilia-Sepino e di Larino per la realizzazione di spettacoli teatrali e musicali si inserisce infatti in una “strategia tesa a potenziare la fruizione del patrimonio da parte del cittadino e migliorare la cooperazione tra il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, gli Enti Territoriali e le locali Istituzioni”.

La collaborazione nell’organizzazione di eventi, durante i quali gli spettatori possono partecipare a visite guidate e assistere a spettacoli che fanno tornare in vita antichi siti, vede anche un forte impegno della Soprintendenza sui temi dell’inclusione sociale. Lo spettacolo teatrale che si è svolto il 20 luglio scorso nel teatro di Altilia ha visto infatti l’attiva partecipazione dei ragazzi del “Granello di senape” – Centro per l’autismo e i disturbi del comportamento, degli adulti del Centro Diurno Alzheimer e degli studenti delle scuole secondarie di secondo grado di Campobasso.

Ricco il calendario dei prossimi appuntamenti culturali ospitati nelle aree archeologiche. Questa sera 27 luglio sarà la volta dell’evento promosso dalla Fondazione Molise Cultura nell’ambito della rassegna Sonika Poietika. Alle 21 il teatro romano di Altilia vedrà esibirsi i Giardini Di Mirò, concerto cui seguirà lo spettacolo di parole e musica “I Racconti delle Nebbie”, di Paolo Benvegnù e Nicholas Ciuferri.

Seguiranno numerose altre date. Il 31 luglio ad Altilia-Sepino si esibirà in concerto Chris Jarrett; il 2 agosto all’Anfiteatro di Larino si svolgerà lo spettacolo teatrale “Nerone vs. Petronio” di Pier Francesco Pingitore; il 7 agosto, nuovamente ad Altilia-Sepino, sarà la volta del concerto dell’Orchestra di Piazza Vittorio; l’11 agosto spazio allo sport, con il passaggio ad Altilia della manifestazione podistica “Corrisepino” (ore 18); il 19 agosto l’Anfiteatro di Larino si animerà con il concerto “Not(t)e d’Autore Sotto le Stelle”, in cui saranno eseguite musiche di Ennio Morricone e Nicola Piovani. Un’ulteriore apertura straordinaria serale del sito di Altilia-Sepino è prevista per il giorno 31 agosto (18-21). Nei giorni 21 e 22 settembre, infine, l’area archeologica di Altilia-Sepino, l’anfiteatro di Larino e l’anfiteatro Verlasce di Venafro ospiteranno le Giornate Europee del Patrimonio, durante le quali sarà possibile partecipare a visite guidate e a laboratori.