Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Turismo è cultura: al via una settimana di cammini, musica e tradizioni con il Molise protagonista

Sono sei le indimenticabili serate previste per la settimana del cartellone regionale di ‘Turismo è Cultura’ promosso dall’Assessorato Regionale al Turismo e alla Cultura. Gli appuntamenti, compresi tra il 29 luglio ed il 5 agosto, spazieranno tra cammini, musica e tradizioni, con spettacoli imperdibili messi in scena grazie alla partecipazione di compagnie teatrali provenienti dal Molise e da fuori regione.

Diverse le location d’eccezione scelte per la manifestazione, a cominciare dal palco del Parco San Giovanni di Campobasso dove prosegue il Festival Nazionale del Teatro Popolare e della Tradizione. A Larino, invece, dopo il solenne pontificale andato in onda su Rai Uno per il Settimo centenario dell’inaugurazione della Pontificia Basilica Cattedrale, proseguono gli Itinerari Culturali con mostre, concerti e visite guidate che si protrarranno fino al prossimo 31 luglio.

A Montagano, invece, il 3 agosto andrà in scena La Notte Bianca del Libro. A Frosolone il turismo e la cultura si sposeranno con la tradizione: il prossimo 1 agosto, infatti, si ripeterà la ‘Festa della Perdonanza’, legata al secolare rito religioso del Perdono Francescano. Nell’antichità erano tanti i fedeli che, nella chiesa di San Rocco, lucravano le indulgenze dando vita alla tradizione de ‘Le Passate’, vive ancora oggi. Oggi la manifestazione ruota attorno alla classica sfilata dei Carri, realizzati con varie tecniche e che riproducono scene di vita popolare e vecchi mestieri.

Il Molise è una terra che va scoperta lentamente, attraverso una passeggiata nella natura sulle antiche autostrade dei pastori: i tratturi, i sentieri e le vecchie mulattiere. È questo l’intento di Cammina Molise, evento itinerante che si svolgerà dal 3 all’8 agosto. Ogni giorno un percorso diverso, in cui storia, cultura, archeologia e tradizione si conciliano con le bellezze naturalistiche della nostra regione, a partire dalla costa fino ad approdare sulle montagne delle aree interne.

Quella che sta per iniziare sarà una settimana dedicata anche all’arte con il via della rassegna Vis à Vis, che vedrà protagoniste Lucito e Roccavivara che ospiteranno, per circa venti giorni, artisti precedentemente selezionati che avranno l’opportunità di confrontarsi tra loro, vivere e toccare con mano quotidianamente la realtà molisana. Un’esperienza che si concluderà con una due giorni di presentazione delle opere realizzate.

L’estate 2019 è all’insegna del jazz che sarà di nuovo protagonista nell’Eddie Lang Jazz Festival che si svolgerà dal 1 al 4 agosto nella splendida cornice del Castello Pignatelli di Monteroduni. Artisti internazionali del calibro di Jean-Luc Ponty Clara Ponty Quartet, Daniele Cordisco, Emanuele Urso, Marc Ribot, allieteranno le serate degli amanti di questo genere musicale. Note suggestive anche al teatro di Saepinum-Altilia dove, il prossimo 31 luglio, nell’ambito della manifestazione Note d’Estate – Anteprima del Teatro del Loto, il pianoforte di Chris Jarret darà vita a uno spettacolo in cui jazz, musica classica, avanguardia e stili etnici si fondono in un tutt’uno emozionate e unico.

Al via, infine, anche Mirabello in Musica. Un concorso musicale giunto ormai alla sua 12esima edizione che richiama molti artisti proveniente da ogni parte d’Italia. I suoni di pianoforte, chitarra, mandolino e fiati, vincitori della kermesse svoltasi a giugno, riecheggeranno dal prossimo 4 al 10 agosto nelle fresche serate estive di Mirabello. Previste anche masterclass e corsi di aggiornamento per gli appassionati della musica.

Per rimanere costantemente aggiornati su date e programmi delle manifestazioni di ‘Turismo è cultura’ si può visitare il sito internet o interagire attraverso le pagine social di ‘Visit Molise’.