Tradizioni popolari a confronto: il Museo dei Costumi del Molise va in Sardegna

Più informazioni su

Ancora una volta il Museo dei Costumi del Molise (MuseC) di Isernia risponde presente all’invito giunto da fuori regione. In questa occasione, la richiesta di collaborazione per divulgare le tradizioni popolari molisane è giunta dalla Sardegna e precisamente da Nuxis dove, sabato 20 luglio, andrà di scena la 15^ Rassegna Folk organizzata dall’associazione culturale LAAN gruppo folk di Sant’Elia Nuxis.

La rassegna, nel tema più generale di approfondimento sulle tipologie di tessuti utilizzati per la realizzazione dei costumi, metterà a confronto la cultura popolare sarda con quella molisana ponendo l’accento sulle diversità, ma anche sulle numerose similitudini.

In particolare, al direttore scientifico del MuseC, Antonio Scasserra, è affidato il compito di illustrare i materiali dei costumi tradizionali del Molise, nonché segni e consuetudini relativi agli stessi.

Oltre alla dettagliata relazione del direttore, il pubblico sardo avrà modo di ammirare otto preziosi costumi della collezione Scasserra: Bojano, Campobasso, Campochiaro, Cercemaggiore, Frosolone, Letino, Roccamandolfi e Venafro, impreziositi come al solito da numerosi pezzi di gioielleria popolare.

Al convegno seguirà una serata ricca di spettacolo: dapprima, con l’esibizione del coro femminile Associazione Cultura e Tradizioni Popolari Moristeni, poi con il gruppo folk di Sant’Isidoro, per concludere con la manifestazione “Ti racconto il Costume del Molise: la vestizione della sposa”.

vestizione della sposa

Alla luce di questa partecipazione in Sardegna, il Museo resterà chiuso da giovedì 18 luglio a lunedì 22 compreso.

Più informazioni su