Quantcast

Stadio chiuso da 3 anni, affidati i lavori per rifarlo con erba artificiale e pista d’atletica

Dopo anni di attesa, forse ci siamo. Si sblocca la questione dei lavori di rifacimento dello stadio ‘De Santis’ di Montenero di Bisaccia che da tempo versa in stato di abbandono ed è inutilizzato. Il Comune fa sapere di aver affidato i lavori di completamento e riqualificazione del complesso sportivo polifunzionale che comprende lo stadio comunale Vincenzo De Santis e il palazzetto dello sport di via Sturzo.

Si tratta di un intervento particolarmente atteso nel centro bassomolisano al confine con l’Abruzzo, dato che lo stadio risulta chiuso da circa tre anni. Nell’autunno scorso fece scalpore una foto girata sui social che mostrava il manto erboso del ‘De Santis’ ridotto a una sorta di giungla. Il Comune si era affrettato a specificare che era in corso l’iter per la ristrutturazione dell’impianto. Un iter che ora è finalmente giunto a compimento.

Lo stadio sarà dotato di nuovi impianti e servizi, tra i quali le torri faro, il manto del terreno di gioco in erba sintetica e una pista di atletica, mentre il palazzetto dello sport sarà dotato di una nuova pavimentazione di gioco. I lavori, per un importo complessivo di 851.216,85 euro oltre Iva, sono stati affidati alla ditta Europa 2002 S.r.l.

“Posso finalmente esprimere la mia soddisfazione e quella della maggioranza consiliare – dichiara il sindaco Nicola Travaglini – per la conclusione del lungo iter burocratico dedicato a questa procedura e l’inizio dei lavori di riqualificazione dello stadio comunale.

campo-montenero-e-travaglini-153570

L’area del nuovo stadio De Santis diventerà polifunzionale, grazie alla realizzazione di una pista di atletica presso la quale gli sportivi di Montenero potranno praticare nuove attività sportive; i calciatori invece potranno disputare le proprie gare su di un manto in erba sintetica di nuova generazione che garantirà, tra le altre cose, minori costi di gestione rispetto al classico terreno in erba naturale. Anche il Palazzetto dello Sport sarà dotato di una nuova pavimentazione in Pvc, idonea alle attività sportive che vi saranno svolte.

Confidiamo nella speditezza dei lavori, che la ditta incaricata ha già avviato, per programmare nel prossimo autunno la consegna alla cittadinanza di questi impianti sportivi riqualificati e maggiormente fruibili, tralasciando la lunga sequela di inutili polemiche innescate in passato da chi purtroppo non conosce le procedure che regolano la ricerca dei fondi e tutto ciò che concerne l’affidamento di lavori di questo genere. Ringrazio infine chi ci ha sostenuto in questi anni, informandosi e comprendendo senza preconcetti la nostra programmazione delle opere pubbliche”.

Da ricordare che per il rifacimento dello stadio il Comune partecipò ai bandi della Regione Molise dedicati agli impianti sportivi ottenendo 600mila euro, cui sono stati aggiunti fondi comunali.