Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Sos dalle periferie per il mancato ritiro dei pannolini e per i mastelli non consegnati

Un vero e proprio sos quello che giunge dalle periferie termolesi in questa prima giornata di luglio. Dopo i disagi sofferti nella zona dello stadio, anche il quartiere di Contrada Demanio e Spugne è finito nella graticola dei disservizi legati al mancato ritiro dei pannolini: “Sono diversi lunedì che non passano – scrive una residente – Nonostante provvediamo a sistemare il mastello all’esterno dell’abitazione la sera precedente”.

La raccolta pannolini e pannoloni è sottoposto ad un calendario diverso e, come si legge nell’applicazione Junker, il ritiro è previsto tre giorni a settimana, lunedì, giovedì e sabato per le utenze iscritte nell’apposito elenco. Lista in cui risulta registrata anche la famiglia che denuncia il disagio e che ha provveduto a chiamare il numero della Rieco Sud Scarl, la ditta appaltatrice del servizio di raccolta differenziata, per denunciare quanto avvenuto: “Abbiamo chiamato la Rieco e segnalato più volte ciò che accade, ma non cambia mai nulla. Lo scorso lunedì è passato un operatore che si è fermato più di 10 minuti davanti al cancello senza controllare cosa ci fosse nel bidone e senza ritirarlo. Trascorso il tempo è andato via lasciando l’immondizia esattamente dove l’avevamo collocata noi la sera prima”.

Oltre alla problematica del mancato ritiro, si aggiunge anche il disservizio legato ai mastelli che risultano non essere stati consegnati: “Siamo andati nell’ufficio sotto al Comune, quello della Rieco – conclude il residente – Non ci hanno consegnato il mastello apposito per i pannolini perché ci hanno riferito che andava bene posizionarli anche nel mastello grigio del secco residuo. Allora, per evitare fraintendimenti, abbiamo provveduto a scrivere sopra ‘Pannolini’. Nonostante questo, però, siamo punto e a capo”.

pannolini-non-ritirati-ritira-153404