Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Scivola sulla via Matris o si toglie la vita? Conclusa autopsia sul barista 56enne

Nella mattinata odierna l’esame condotto al “Cardarelli” di Campobasso: bisognerà attendere trenta giorni almeno prima di conoscerne i responsi. Al momento, però, non ci sarebbero sostanziali novità sulla ricostruzione dell’accaduto: Paolo Sangregorio sarebbe scivolato accidentalmente lungo il dirupo del sentiero. Intanto, anche gli amici dello Juventus Club di Campobasso hanno manifestato il proprio dolore: “Che tu possa continuare a sostenerci come hai sempre fatto, fino alla fine”. Domani pomeriggio i funerali dell'uomo nella chiesa di San Giovanni Battista.

Le indagini sulla tragica fine di Paolo Sangregorio continuano. Nelle scorse ore un ulteriore tassello è andato a incasellarsi nelle maglie delle dinamiche investigative: nella mattinata odierna (martedi 30 luglio) è stata infatti condotta l’autopsia sul corpo del 56enne deceduto lo scorso venerdì dopo una violenta caduta sul percorso della via Matris.

L’esame – avvenuto attorno a mezzogiorno nei locali dell’obitorio dell’ospedale “Cardarelli” – fornirà dunque agli inquirenti altri elementi utili a ricostruire quei drammatici momenti. Salvo bruschi colpi di scena, però, la rotta investigativa pare ormai tracciata.

Col passare dei giorni sembra infatti sempre più chiara la dinamica dell’accaduto: a causare la morte del barista dovrebbe essere stato un incidente, una triste fatalità.

Un malore improvviso, una perdita di equilibrio o, ancora, un passo fortuito fuori dalla traiettoria di camminata: queste le possibili cause della fatale caduta nel precipizio.

L’ipotesi accidentale rappresenta al momento la pista più accreditata, vagliata attentamente nel corso delle serrate indagini condotte dalla Polizia.

simone

Nel pomeriggio la salma di Paolo Sangregorio è stata restituita alla famiglia e sono stati fissati i funerali che si svolgeranno domani, 31 luglio, alle 15.30 nella chiesa di San Giovanni Battista a Campobasso. 

Infine sui social è apparso anche il messaggio di cordoglio dello Juventus Club “Alessandro Del Piero” di Campobasso: “C’è un momento in cui il calcio, il tifo, tutto, perde di valore. Senza aggiungere altro porgiamo le più sentite condoglianze alla famiglia di un nostro carissimo socio: Paolo Sangregorio. Che la terra ti sia lieve, e che tu possa continuare a sostenerci come hai sempre fatto, fino alla fine”.