Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Molise Acque, il presidente del Consiglio designa il cda con i poteri sostitutivi

Il capo dell'assise di via IV Novembre ha utilizzato i poteri sostitutivi non avendo l'Aula provveduto con le nomine negli enti sub regionali. Oltre a Molise Acque, novità anche all'Arsarp e al Consorzio per lo sviluppo industriale della Valle del Biferno

Con la designazione dei componenti del consiglio di amministrazione è stata completata la governance di Molise Acque

Utilizzando i poteri sostitutivi previsti dalla legge regionale 16/2002 il presidente del Consiglio regionale Salvatore Micone ha provveduto in tal senso: l’assemblea di via IV Novembre non aveva ancora adempiuto a quanto previsto dalla normativa vigente.

Consiglio regionale Molise

Il numero uno di Palazzo d’Aimmo dunque ha nominato come membri del CdA dell’azienda speciale regionale Donato Mastropietro e Carlo di Nicola. Il consiglio di amministrazione, lo ricordiamo, su volontà della giunta regionale, è presieduto dallo scorso aprile da Giuseppe Santone, uomo molto vicino al presidente Donato Toma.

Micone ha anche nominato i componenti del collegio dei revisori dei conti dell’agenzia regionale per lo sviluppo agricolo, rurale e della pesca (Arsarp) ‘Giacomo Sedati’: presidente Nicola iacovelli, oltre ad Antonio Digati e Katya Danese. Novità anche nel collegio dei revisori dei conti del consorzio per lo sviluppo industriale della Valle del Biferno che sarà presieduto da Antonio Capasso, Vittorio Vescio ed Evelina Capezzone De Ioannon sono stati designati i componenti effettivi, mentre membri supplenti sono Giuseppe Luigi Lallopizzi ed Emilio Castelli