Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

I vent’anni della Pro Loco ‘Quattro Torri’, al via i festeggiamenti

La Pro Loco “Quattro Torri” di Santa Croce di Magliano celebra i venti anni dalla ricostituzione avvenuta il 12 luglio del 1999, dopo oltre 15 anni di inattività seguita alla fondazione avvenuta il 28 maggio 1981. Per l’occasione è stata organizzata una serie di eventi. Dal 7 al 14 luglio una mostra racconterà il ventennale in foto. Location dell’istallazione la sala polifunzionale della Chiesa Greca gentilmente concessa dalla Confraternita Gesù Morto e Beata Vergine Addolorata.

Prima dell’inaugurazione della mostra, domenica 7 luglio, alle ore 19, è stato organizzato un convegno-evento che è servito ad illustrare ai presenti il ruolo della Pro Loco, con la sua valenza culturale e sociale. A tale scopo sono state realizzate e distribuite alcune brochure informative, curate dai volontari del Servizio Civile attivi presso la Pro Loco stessa.

Durante la serata sono stati consegnati attestati di riconoscimento ai soci del Consiglio Direttivo targato 1999/2004.

Pro Loco Quattro Torri

Al frizzante happening sono intervenuti i presidenti che si sono succeduti negli anni: Nicolangelo Licursi, Francesco Rosati, Vincenzo Lamolle e Cristina Colombo che hanno illustrato le principali attività intraprese durante il rispettivo mandato.  Nicolangelo Licursi ha ricordato la genesi della rifondazione della Pro Loco, avvenuta a cavallo tra il 1998 e il 1999, nata con lo scopo di fare da “collante” tra le varie associazioni attive in quel determinato momento di fervore culturale. Francesco Rosati ha spiegato poi gli anni in cui la Pro Loco di Santa Croce di Magliano ha assunto un ruolo di rilievo a livello regionale con l’accredito quale sede del Servizio Civile e sede ospitante della segreteria regionale del Molise dell’Unione Nazionale Pro Loco d’Italia. Vincenzo Lamolle ha raccontato il periodo fondamentale in cui i giovani si sono messi in gioco, prendendo in mano le attività dell’associazione turistica e realizzando una fitta serie di eventi volti alla valorizzazione delle tradizioni popolari. Cristina Colombo, detentrice dell’attuale presidenza, ha voluto rimarcare l’innalzamento del livello culturale degli ultimi anni: in questa ottica vi è il coinvolgimento e la collaborazione con le scuole del territorio.

Tra gli ospiti intervenuti all’evento Giovanni Gianfelice, uno dei soci fondatori della Pro Loco, nonché membro del primissimo consiglio direttivo dell’associazione, certificata con atto notarile nel 1981. Presente altresì il neo Assessore alla Cultura e vice sindaco, Giuliana Petruccelli, con la quale si è stabilito un cordiale clima di reciproca collaborazione futura tra l’associazione Pro Loco e l’ente Comune.

Tra gli interventi, gli intermezzi musicali e culturali con le esibizioni di Martina Alfieri e Cinzia Gianfelice, facente parte anche dell’Associazione Teatrale Sceme Sembe Nuje, Francesco Cocco e il giovanissimo Alessio Sebastiano, autore di una pregevole esibizione con la fisarmonica.

Venerdì 12 luglio presso il piazzale di Largo del Passeggio appuntamento con una serata celebrativa a base di gastronomia (arrosticini e birra), live music ed allegria. Ospiti “I Folli – complessino musicale”.