Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Hidro Sport, dominio ai campionati regionali estivi esordienti

Più informazioni su

Una sontuosa prova collettiva ha permesso alla Hidro Sport di primeggiare in tutte le classifiche riservate alle società e di conseguenza anche in quella generale nella finale dei campionati regionali estivi esordienti A e B.

Gli esordienti B hanno totalizzato ben 398 punti, tenendo a debita distanza la società Emmedue seconda a 222,5 e l’H2o terza a 168,5, al quarto posto la Termoli Nuoto con 135 punti.

Anche il medagliere parla a favore dei giallo-blu in questa categoria con ben 12 medaglie d’oro, 10 d’argento e 12 di bronzo; nel settore femminile 2 successi per Miriam Di Ridolfo nei 100 SL (1’17”92) e nei 100 dorso (1’33”0) a cui si aggiunge l’argento nei 200 SL (2’59”43); ottime performances per Alessia Fantetti che sale sul gradino più alto del podio nei 100 farfalla (1’37”79), poi colleziona anche l’argento sui 50 farfalla (40”89) ed i bronz nei 200 e 400 SL (3’03”79-6’29”40); oro per Gemma Guiderdone nei 50 farfalla (40”29) a cui aggiunge l’argento nei 100 (1’38”68); Eleonora Patierno vince l’argento nei 200 dorso (3’26”76) e 2 bronzi  nei 100 dorso e 200 misti (1’38”20-3’24”03); medaglia d’oro per il quartetto della 4×50 stile libero con  Di Ridolfo-Guiderdone-Fantetti-Patierno e agento per la staffetta mista con Patierno-Cerri-Fantetti-Di Ridolfo.

Tra i maschi tripletta d’oro per Michele Pio Gasbarrino vincitore dei 200 rana (3’25”64) e 50-100 farfalla (36”70-1’23”50); Lino Santoro domina nei 100 e 200 dorso (1’25”91-3’00”86) a cui aggiunge 2 argenti nei 200 misti (3’07”53) e 400 SL (5’51”24);  quattro sono le medaglie di bronzo per Luigi Pallante nei 100-400 SL (1’16”16-5’58”82) nei 200 misti (3’13”47) e nei 200 rana (3’33”92); Savino Berardi conquista l’argento nei 100 farfalla (1’30”69) ed il bronzo nei 50 (38”91); Emanuele Palmieri è secondo nei 50 farfalla (38”89) e terzo nei 100 (1’34”35); infine dominio assoluto nelle staffette con la 4×50 SL composta da Pallante-Santoro-Gasbarrino-Libertone e quella mista con Santoro-Pallante-Gasbarrino-Libertone che concludono entrambe le prove con un margine molto rilevante rispetto ai più immediati inseguitori.

Tra gli esordienti A 14 medaglie d’oro, 14 d’argento e 12 di bronzo che hanno prodotto anche il successo finale nella classifica a punti con 495,5 tenendosi alle spalle nell’ordine H2o, Emmedue e Termoli Nuoto.

In ambito femminile tripletta d’oro per Claudia De Tullio capace di imporsi nei 100 SL (1’07”0) e nei 100-200 rana (1’23”19-2’58”67), la stessa atleta ottiene il bronzo nei 400 SL (4’56”20); Elisa Petti sale ben 5 volte sul podio con i 2 successi nei 200 SL (2’30”14) e nei 400 Mx (5’48”77) ed i 3 argenti nei 400-800 SL (5’03”32-10’23”37) e 200 Mx (2’45”97);  2 argenti per Chiara Testa nei 100 e 200 dorso (1’16”57-2’41”36) gare in cui la compagna di team Sara Colalillo ottiene i bronzi (1’19”91-2’45”92); Edoppio bronzo anche per Eleonora Chiapperini nei 100 e 200 SL (1’09”17-2’33”14); Giovanna Muccitto partecipa al medagliere con l’argento ottenuto nei 100 farfalla (1’19”71); Liliana Carrino vince l’argento nei 200 farfalla (2’56”19); bronzo nei 400 Mx per Chiara Oriente (6’05”03) e per Domitilla Oriente nei 200 Farfalla (2’59”01); spettacolari le 2 staffette femminili vinte con grande caparbietà dalle atlete giallo-blu in particolare la 4×100 Mx che si è espressa a livelli davvero altissimi grazie al contributo di Testa-De Tullio-Colalillo-Chiapperini, ma anche la 4×100 SL l’ha fatta da padrona con De Tullio-Chiapperini-Petti-Colalillo.

Nel settore maschile Daniel Agostini stranvince nel dorso (1’12”10-2’32”06)  e nei 200 Mx (2’35”83) a cui aggiunge gli argenti nei 100 SL (1’03”87) e 400 Mx (5’32”60); Jacopo Varriano vince i 100 farfalla (1’13”07) giunge all’argento nei 200 SL (2’20”01) e nei 200 dorso (2’36”02), chiude il suo score personale con i bronzi nei 100 SL (1’04”94) e 1500 SL (19’56”53); tante medaglie anche per Francesco Abbruzzese vincitore dei 100 rana (1’25”30) a cui aggiunge gli argenti nei 400  e 1500SL (4’56”20-19’29”09) e i bronzi nei 200 SL (2’21”18) e 400 Mx (5’48”83); Gabriele Carfagna ottiene la medaglia d’argento nei 100 rana (126”79); Emanuele Di Frangia terzo nei 200 farfalla (2’54”42); infine ottimi successi dalla 4×100 SL con Agostini-Abbruzzese-Di Frangia-Varriano e dalla 4×100 Mx con Agostini-Abbruzzese-Varriano-Di Frangia.

Grazie a tutte queste eccellenti prestazioni, unite agli ottimi risultati e piazzamenti di tutti gli altri giovani portacolori Giallo-Blu giunti a questa finale dei Campionati Regionali, anche la classifica generale ha visto la Hidro Sport dominare con un totale di 893,5 punti con uno scarto di oltre 200 punti sulla seconda classificata, l’H2o a 656 , Emmedue terza a 270,5, quarto posto per la Termoli Nuoto a 148 punti.

“Questo eccellente risultato grande sia nelle dimensioni che nello spessore delle prestazioni profuse da tutti i nostri atleti – commenta il tecnico e presidente Tony Oriente – mette il sigillo su una stagione in cui abbiamo registrato una notevole crescita di tutta la squadra e ripaga pienamente  tutto l’impegno profuso dall’intero staff della Hidro Sport”.

Più informazioni su