Cinema, arte e musica a San Nicola per i 30 anni dell’Area Marina Protetta

Il 20 luglio verrà inaugurato un weekend all’insegna dell’arte, del cinema e della musica sull’Isola di San Nicola in occasione del trentennale dell’Area Marina Protetta Isole Tremiti. Ci sarà spazio per cinema, arte e musica con ospiti importanti.

Sabato sera, alle ore 20, verrà raccontata la leggenda di Diomede con musica e immagini proiettate sulla facciata dell’abbazia di Santa Maria a Mare. A seguire, nel chiostro, gli attori Paolo Sassanelli e Marit Nissen, marito e moglie nella vita, si racconteranno prima della proiezione della commedia ‘Due piccoli italiani’, opera prima dell’attore di ‘Un medico in famiglia’ e de ‘L’ispettore Coliandro’. Il film racconta il viaggio naif dalla Puglia fino all’Islanda di due psicolabili appena fuggiti da una residenza sanitaria assistenziale pugliese. Molte scene del film si ispirano ai ricordi dell’infanzia di Sassanelli.

Paolo Sassanelli e moglie

“Sono nato in Puglia – racconta il celebre attore – ma da ragazzino ho vissuto con mio fratello a Milano. Lì ci chiamavano ‘terroni’ e ci prendevano in giro. Sempre a quell’epoca, avevamo un comune amico che a un certo punto sparì del tutto perché, come abbiamo saputo dopo, aveva problemi di schizofrenia”.

A dialogare con gli attori sarà Luciano Toriello, regista di ‘All’America, storie di chi parte e di chi resta’ dello spettacolo multimediale a cura del gruppo di musica etnica e tradizionale pugliese del Gargano ‘Rione Junno’ e della società di produzione cinematografica ‘MAD – Memorie Audiovisive della Daunia’. Lo spettacolo di Toriello andrà in scena domenica 21 luglio alle 21.30 dinanzi all’Abbazia di San Nicola, sulla cui facciata scorreranno contributi video che si fonderanno con musica e danza.

‘All’America’ è un percorso musicale lungo il tempo e lo spazio: dai viaggi verso il nuovo mondo dei nostri antenati italiani ai viaggi della speranza di intere popolazioni che oggi attraversano la frontiera del Mediterraneo mosse dalla disperazione e dal desiderio di una nuova vita.

Al termine dello spettacolo sempre la facciata dell’abbazia accoglierà nuovamente il videomapping sul mito di Diomede, realizzato dal ‘MAD – Memorie Audiovisive della Daunia’.

Gli appuntamenti del 20 e 21 luglio chiudono la ‘Settimana della cultura del mare’ organizzata dall’Ente Parco Nazionale del Gargano, in collaborazione con il Laboratorio del Mare del diving Marlin Tremiti e con la CDP Service. Una settimana vissuta all’insegna del confronto scientifico, delle escursioni in barca, dell’educazione ambientale e delle prove di immersione tra i 14 siti archeologici custoditi dal mare. Tra gli appuntamenti anche due giornate di pulizia dei fondali e delle cale, previste dal progetto CleanUP2019, voluto ogni anno dal Parco Nazionale del Gargano e organizzato con i diving delle Isole. Tanti i turisti che hanno contribuito a liberare il mare da decine di bottiglie di plastica, buste, bottiglie di vetro e tanto altro, abbandonato o trasportato dalle correnti.

Per consentire ai turisti di partecipare, l’Ente Parco ha predisposto collegamenti gratuiti dall’Isola di San Domino a quella di San Nicola, dalle ore 20 fino alla mezzanotte.