Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Campobasso, prime conferme: Luigi Mandragora responsabile area tecnica. Incognita Minadeo

Dopo aver ufficializzato il nuovo tecnico Cudini e il direttore sportivo De Angelis, il club rossoblù ha deciso di riconfermare il giovane dirigente. Invece nel progetto potrebbe non rientrare più l'ex capitano, che l'anno scorso è stato vice allenatore con Bruno Mandragora e Massimo Bagatti

Il Campobasso calcio prende forma. Dopo il tecnico Mirko Cudini e il direttore sportivo Stefano De Angelis, questa mattina (8 luglio) la società rossoblù ha ufficializzato di Luigi Mandragora come direttore dell’area tecnica e sportiva per la stagione 2019/2020.

L’annuncio è avvenuto con un brevissimo post pubblicato sui social: “Giornata importante per i colori rossoblù: sarà Luigi Mandragora il responsabile dell’area tecnica e sportiva per la stagione 19/20. A Luigi vanno i più calorosi auguri di buon lavoro”.

Luigi Mandragora, figlio di Bruno (il tecnico a cui venne affidata la squadra a inizio stagione, poi a novembre venne esonerato), è dunque una delle prime riconferme dello staff tecnico che ha operato nella scorsa stagione agonistica a Selvapiana.

Chissà se la scelta del club su Mandragora sarà propedeutica anche al rinnovo del contratto per Antonio Minadeo, generoso capitano e storica bandiera rossoblù, che – secondo voci provenienti dagli ambienti sportivi – da circa un mese stava lavorando in tandem con lo stesso Mandragora per costruire la rosa che sarà impegnata nel prossimo torneo di serie D. In città c’è attesa sul futuro dell’ex centrale difensivo che nella passata stagione è stato prima il vice di Bruno Mandragora e poi il vice di Massimo Bagatti: sulla sua permanenza a Campobasso c’è ancora qualche incognita.