Calciomercato 2019: Inter, Juve e Napoli, tra le big più attive

Più informazioni su

    A tenere banco per quanto riguarda la sessione estiva di calciomercato, ci pensano Inter, Juventus e Napoli, mentre le altre sembrano in una fase piuttosto concentrata e attendista. I colpi di mercato che potranno caratterizzare la prossima settimana di mercato sono tre: De Ligt dell’Ajax alla Juventus, Romelu Lukaku del Manchester United all’Inter e ovviamente James Rodriguez del Real Madrid al Napoli. Come facilmente intuibile, si tratta di tre importanti pedine, che andrebbero ad arricchire e a dare qualità alla rosa delle tre maggiori protagoniste della prossima stagione. Difficile che anche quest’anno le griglie di partenza diano il Napoli penalizzato, come era accaduto durante la passata stagione, dove alcuni importanti giornalisti avevano dato il Napoli addirittura fuori dalla corsa Champions, a discapito di Roma e Milan, che invece hanno tradito e deluso le attese; un discorso importante anche per tutti i pronostici scommesse sportive online che già a partire dalle prossime settimane daranno le quote su quali saranno le squadre che potrebbero contendere il primato alla Juventus di Maurizio Sarri. In effetti il Napoli nella passata stagione, si era concentrato molto sul mantenimento della rosa, con qualche innesto e pochissime partenze illustri, a parte Jorginho al Chelsea.

    Il punto sul Napoli di Ancelotti

    Quest’anno però, che potrebbe anche considerarsi il primo vero mercato per il Napoli di Carlo Ancelotti, era doveroso cambiare qualcosa, visto che tanti giocatori sono a fine ciclo. La partenza di Raul Albiol è coincisa con l’arrivo di Kostas Manolas, rendendo l’addio dell’ex Real Madrid molto meno amaro, ma potrebbe non essere l’unico giocatore di quel blocco voluto da Rafa Benitez e valorizzato da Maurizio Sarri, che a partire dalla prossima stagione, potrebbero rappresentare il passato della squadra azzurra. Tutto questo in attesa che il Napoli acquisti ancora un centrocampista di sostanza, un esterno difensivo e che si rivolta al meglio la doppia possibilità di far arrivare in Italia James Rodriguez, l’asso colombiano che non rientra nel progetto tecnico di Zidane al Real Madrid, e di Hirving Lozano del PSV.

    Come si potrebbero muovere Roma, Milan e Atalanta

    Parallelamente a Napoli, Inter e Juventus, che oltre a dominare il calciomercato, sono date come le sicure protagoniste della prossima stagione, bisogna vedere cosa succederà per la Roma di Fonseca, il Milan di Giampaolo e l’Atalanta di Gasperini, le altre tre formazioni più attese per la prossima stagione. La notizia del Milan che non disputerà l’Europa League è praticamente ufficiale, lasciando il posto alla Roma che non giocherà la fase preliminare, riportando in ballo il Torino di Walter Mazzarri. C’è anche la Lazio, che ha poi deciso di proseguire il percorso con Simone Inzaghi, forte della vittoria della Coppa Italia e del piazzamento utile in Europa League.

    La nuova Samp targata Di Francesco

    Ci sarà poi attesa anche per vedere cosa sarà capace di fare Eusebio Di Francesco, il tecnico ex Roma, torna sulla panchina della Sampdoria, con un progetto interessante, visto che Massimo Ferrero ha garantito che la squadra blucerchiata farà una stagione importante, corredata da una buona campagna acquisti durante questa stagione estiva. Di Francesco si è imposto specialmente grazie ai risultati ottenuti con il suo Sassuolo, senza dimenticare la semifinale raggiuta con la Roma durante la stagione 2017-2018. Le premesse per far bene a Genova ci sono tutte, così come dall’altro lato sono in tanti a pensare che Paulo Fonseca possa essere l’uomo giusto per ridare credibilità e gioco a una Roma martoriata in termini di mercato e di società, quasi ai minimi storici, dopo l’affare Totti e l’addio di una bandiera come Daniele De Rossi.

    Più informazioni su