Il nuovo sindaco di Termoli è Francesco Roberti: i commenti a caldo e la festa di piazza – VIDEOINTERVISTE foto

A Termoli si afferma nettamente il candidato del centrodestra Francesco Roberti che supera l'uscente Angelo Sbrocca.

Francesco Roberti è il nuovo sindaco di Termoli. A scrutinio concluso, nella città adriatica, l’esponente di centrodestra ha totalizzato il 61% del totale dei voti.

In piazza Monumento dove c’è la sede elettorale di Roberti, è partita la festa con i sostenitori e i candidati che si sono radunati per ascoltare le prime parole del nuovo primo cittadino.

 

IL NEO SINDACO ROBERTI: “REVOCHIAMO LA DELIBERA CARBONARA SUL TUNNEL”

Il neosindaco Francesco Roberti arriva nella sede di piazza Monumento quando mancano pochi minuti all’una di notte e ormai il risultato è certo. E’ lui il vincitore delle elezioni comunali 2019 e in volto gli si legge tutta l’emozione per questo risultato. Dedica la vittoria al papà e ringrazia tutti coloro che l’hanno sostenuto durante la campagna elettorale. Poi assicura che domani mattina farà rimuovere le ancore che chiudono al traffico Corso Umberto I e che evocherà la delibera che il sindaco Sbrocca e la sua giunta hanno firmato a poche ore dal ballottaggio per promuovere un ricorso al Consiglio di Stato contro la sentenza del Tar sul famoso progetto del tunnel.

 

 

ANNAELSA TARTAGLIONE: “FORZA ITALIA RIPARTE”

C’è anche la parlamentare di Forza Italia Annaelsa Tartaglione a festeggiare per Francesco Roberti. La sua analisi del voto di Termoli e Campobasso. “Dispiace per il dato di Campobasso ma per me Termoli aveva un valore umano oltre che politico”

DI GIANDOMENICO: “TERMOLI STA RIALZANDO LA TESTA”

L’onorevole Remo Di Giandomenico, intervistato in piazza Monumento vicino alla sede di Francesco Roberti, commenta la vittoria dell’esponente di centrodestra. Sulla sua alleanza afferma: “Io non ho fatto alleanze con nessuno, sto dove sono sempre stato”. Smentisce di poter avere un ruolo amministrativo nella Giunta che verrà.

 

 

NICO BALICE: “DA STASERA PUò PARTIRE UN’EPOCA NUOVA”

 

BARILE, “HO SCELTO IL PROGETTO DI ROBERTI PERCHE’ MIGLIORE”

Pronto per la festa in piazza Monumento anche il consigliere comunale Michele Barile, uno dei transfughi che dalla maggioranza di Sbrocca ha deciso di candidarsi a sostegno di Francesco Roberti. Ho fatto questa scelta insieme al gruppo dei popolari perché ritenevamo che quello di Roberti era un progetto politico migliore. Così il giovane esponente di  Diritti e Libertà che poi davanti alla domanda di un possibile Assessorato non si tira indietro. Sarei onorato ma mi rimetto alle decisioni del nuovo sindaco.

 

DI BRINO: GLI ELETTORI HANNO RIMOSSO UN CANCRO

Prudente in attesa del dato definitivo ma molto netto nelle valutazioni lex sindaco Antonio Di brino, nuovamente eletto Con la lista di Fratelli d’Italia a sostegno di Francesco roberti. Alla telecamera di primonumero.it l’ex primo cittadino non le manda a dire: “Aspettiamo a dare per certo il risultato ma mi sembra che l’elettorato abbia chirurgicamente eliminato un cancro che però ha fatto molte metastasi e dobbiamo lavorare per rimuoverle”.


 

Scatta lo scrutinio che darà il responso sul nome del nuovo sindaco di Termoli. Alle 23 hanno chiuso le 28 sezioni (più quella dell’ospedale San Timoteo) e si parte con lo spoglio.

L’affluenza definitiva è stata, alle ore 23 della sera, del 45,13%. Hanno votato 13064 elettori. La sezione che ha registrato la maggiore partecipazione è la n. 24, a Difesa Grande, con il 52,47%. Al primo turno delle comunali di quest’anno invece aveva votato il 67,58 per cento degli elettori.

La sfida per la carica di sindaco è fra Angelo Sbrocca, a capo della coalizione di centrosinistra e il candidato del centrodestra Francesco Roberti. Qui la diretta con aggiornamenti testuali, foto e video della notte elettorale del ballottaggio per le comunali 2019.

DIRETTA

Inizia lo scrutinio in molte delle sezioni termolesi dove le operazioni di voto si sono concluse alle ore 23 in punto.

Nel seggio speciale n. 29, quello dell’ospedale San Timoteo, sono stati 17 gli elettori totali (10 uomini e 7 donne). A Roberti sono andate 12 preferenze, a Sbrocca 5.

ballottaggio-termoli-il-giorno-del-voto-152085

Nella scuola elementare di via Volturno alle 23 in punto sono state chiuse idealmente le porte, impossibile quindi per chi è arrivato all’ultimissimo istante esprimere la propria preferenza. Idealmente perché, visto il caldo e le temperature estive, le porte sono aperte e controllate dalle forze dell’ordine. Intanto dai seggi sono in partenza alcuni scrutatori dalle 8 sezioni della scuola del quartiere San Petro – dalla 14 alla 21 – pronti per raggiungere il Comune e consegnare schede non usate e liste.

C’è chi vota “Nick”

Nella sezione 17 le operazioni di voto sono cominciate immediatamente e senza intoppi al momento visto che bisogna leggere solo le croci sulle schede elettorali. Il presidente e gli scrutatori procedono a pieno ritmo alla lettura: al momento Roberti è a 108, mentre Sbrocca a 70 . Su una scheda ha scritto “Nick”, riferendosi all’ormai ex candidato sindaco del MoVimento 5 stelle. 

ballottaggio-termoli-il-giorno-del-voto-152087

 

La sezione n. 6 chiude dopo solo mezz’ora

E’ la prima a chiudere le operazioni di spoglio. La sezione n. 6, alla scuola Schweitzer, conclude lo spoglio a tempo di record. 198 le preferenze per Roberti, 141 per Sbrocca. 

Per segnare i voti funzionano anche le App

Nella sezione 21 sono cominciate ora le operazioni di scrutinio, dopo la consegna dei materiali in Comune. La presidente della sezione in via Volturno ha iniziato a leggere le intenzioni espresse dai cittadini davanti ai rappresentanti di lista, alcuni dei quali hanno anche delle applicazioni per segnare i voti e portare il conto. Al momento, dopo i primi minuti, il candidato sindaco del centrodestra Roberti è avanti con 13 mentre Sbrocca è a 9. 

Via Gioberti, Roberti in vantaggio

Alla sezione numero 3 della scuola Oddo Bernacchia di via Gioberti dopo un centinaio di schede scrutinate c’è un leggero vantaggio a favore del candidato sindaco di centro-destra Francesco Roberti. Un vantaggio che è di circa 10 schede rispetto all’avversario, il sindaco uscente Angelo sbrocca. Si contano anche alcune schede nulle e bianche con riferimenti al Movimento 5 Stelle in quelle da annullare.

Alla sezione 15, su una scheda, qualcuno ha scritto “No, grazie”.

Alla sezione 14 una persona ha scelto di non votare, ha ricevuto il timbro sulla tessera e ha firmato il verbale in cui ha preferito dichiarare di non voler firmare.

Lo spoglio si chiude poco prima dell’una, con un risultato che incorona Roberti sindaco: 61% contro il 39% riportato da Sbrocca.