Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Vera Rispoli e Gaetano Guerrera: premio per la riqualificazione del borgo di Civitacampomarano

Una concezione dello spazio innovativa, che trasforma e valorizza e nello stesso tempo preserva il patrimonio architettonico tipico. L’idea progettuale di riqualificazione di Civitacampomarano, il più bel borgo del Molise messo in ginocchio da una frana che ferisce il centro storico in maniera importante, è firmata da una coppia di giovani architetti che operano in Molise e che dal Molise rilanciano la loro visione fresca e rispettosa di ogni ambiente in cui si va a intervenire.

vera-rispoli-e-gaetano-guerrera-152636

Vera Rispoli e Gaetano Guerrera, lei di Guglionesi e lui siciliano adottato – anche per amore – dal Molise, hanno ottenuto il terzo premio nel concorso di idee promosso dall’Ordine degli Architetti di Campobasso per la “Riqualificazione architettonica ed ambientale degli spazi pubblici nel Comune di Civitacampomarano“, con particolare riferimento alle aree circostanti il Castello Angioino, con l’obiettivo di dare un’opportunità di lavoro alla categoria delle professioni, da tempo in sofferenza, garantire un contributo in termini culturali e dimostrare che il concorso di idee assicura la qualità nella progettazione.

vera-rispoli-e-gaetano-guerrera-152635

Sono stati premiati sabato scorso, durante una cerimonia nell’ambito del CVTa Street Art Festival, alla presenza del presidente dell’Ordine degli Architetti e del Governatore del Molise Donato Toma. Dopo uno studio di Campobasso e uno di Roma, c’è il loro progetto – esposto con le altre oltre 25 opere nel Castello gioiello di Civita – che parte dalla piazza centrale e valorizza ed esalta, anche con un sorprendente gioco di luci, il paesaggio mozzafiato di Civitacampomarano. Giovani, appassionati di architettura, Vera Rispoli e Gaetano Guerrera hanno deciso – coraggiosamente – di aprire uno studio professionale a Guglionesi. Si occupano in modo particolare di riqualificazione dei centri storici attraverso una idea di restauro e recupero all’avanguardia, molto aperta. Hanno vinto altri premi sia in ambito nazionale che internazionale.