Sul lungomare spunta un cantiere: sarà un chiosco-friggitoria di pesce, lavori dopo l’estate

Avviato il cantiere per la realizzazione di un punto vendita di prodotti ittici e stuzzicherie, secondo la licenza accordata diversi anni fa dall’Amministrazione Di Brino. Ma la costruzione nell’area da poco recintata vicino alla rotonda dei delfini su via Vespucci, vedrà la luce fra qualche mese

Più informazioni su

Vedrà la luce nei prossimi mesi il secondo chiosco sul lungomare nord, il primo sul tratto di recente ristrutturazione. Sarà infatti una friggitoria-gastronomia, un’attività di vendita di pesce e stuzzicheria che sorgerà non lontano dalla rotonda dei delfini, sul tratto pedonale di via Amerigo Vespucci, a metà fra i lidi balneari ‘Le Dune’ e ‘Aloha’.

La struttura, presumibilmente in legno, sarà costruita però soltanto al termine dell’estate, sebbene abbia suscitato sorpresa e curiosità il fatto che l’area sia stata recintata proprio in questi giorni di particolare afflusso di bagnanti in spiaggia.

Tutto regolare però, dato che il concessionario aveva avuto via libera da oltre un anno e nell’aprile scorso ha ottenuto dal Suap del Comune di Termoli anche il permesso a costruire. Non si è fatto in tempo per la stagione balneare 2019, se ne parlerà in quella successiva.

Si tratta di una delle dieci concessioni rilasciate dall’Amministrazione Di Brino nel 2013, tuttavia oltre la metà naufragate, a eccezione del chiosco-bar di colle della Torre, del bar-edicola di colle Macchiuzzo e del chiosco più recente, quello adibito a bar con splendido affaccio sul mare su via Cristoforo Colombo, a ridosso della rotatoria del Trabucco, incrocio con via del Mare. Attività inizialmente pensata per affittare bici e tandem ma che in realtà è un bar a tutti gli effetti.

Cantiere chiosco lungomare

Bloccate al momento le due concessioni pensate sulla passeggiata Sud, quella che collega il porto a Rio vivo e che avrebbe davvero bisogno di un paio di attività che ne rendessero più vivibile e meno degradato quel tratto di litorale così poco frequentato. Si pensava a due gastronomie, fra un problema di competenze fra Demanio, Comune e Capitaneria ha fatto arenare i progetti.

Adesso questo quarto chiosco che sorgerà nel tratto di lungomare nord ristrutturato su indicazione dell’Amministrazione Sbrocca, lavori che di fatto hanno allungato di non poco lo spazio per passeggiate, corse o esercizio fisico a due passi dal mare.

Molti cittadini che abitualmente frequentano quello scorcio di via Vespucci chiedevano da tempo la sistemazione di una qualche attività che potesse aumentarne l’attrattività e a breve potrebbero essere accontentati.

Più informazioni su