Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Sole e caldo: antipasto d’estate sulla costa. Tutti in fila per la tintarella e i primi bagni fotogallery

L'estate sembrava non arrivare mai e lo sconforto dei termolesi si è fatto largo nelle fredde e piovose giornate di maggio . Ora finalmente la bella stagione sembra aver fatto tappa sulla costa, regalando sole e caldo e richiamando centinaia di residenti in spiaggia.

Se è vero che il primo amore dei termolesi, il mare, non si scorda mai è altrettanto corretto affermare che un maggio così non si vedeva da tempo: quest’anno, a differenza dei precedenti, l’estate si sta facendo attendere parecchio. Dopo aver alternato alcuni giorni di solleone ad inizio e metà dello scorso mese, pioggia e freddo hanno preso il posto della calura in fretta, lasciando nello sconforto residenti e balneatori già pronti con ombrelloni, sdraio, costumi ed occhiali da sole.

L’inizio di giugno, però, sembrerebbe rappresentare la vera svolta estiva, portando con sé temperature gradevoli, pochissime nubi ed acque calme e cristalline che inizio a scaldarsi sotto i raggi del sole, accompagnando la voglia di mare dei termolesi. E se gli stabilimenti hanno già sistemato pazientemente i primi ombrelloni, i residenti di Termoli non si sono fatti pregare ed hanno invaso le spiagge fin dal mattino: dopo aver riempito la borsa con telo da spiaggia, crema solare, libri o riviste a seconda dei gusti, qualche gioco tipico della stagione, in centinaia si sono recati sui due Lungomari per godersi il primo ed agognato caldo.

Tantissimi anche coloro che hanno scelto di fare la prima ‘capuzza’ della stagione, lanciando acqua agli amici, organizzando scherzi o semplicemente concedendosi una rilassante nuotata sebbene la temperatura dell’acqua non sia ancora calda. Altri hanno optato per una partita a beach volley o a calcetto, mentre numerose persone hanno preferito una passeggiata o una corsa sulla strada, magari accompagnata dal proprio amico a quattro zampe o dai bambini, a due passi dal mare ma senza scendere in spiaggia.

spiagge gremite

Maglioni, tutoni, cappotti e stivali lasciano il posto a vestiti leggeri, colorati, scarpe aperte, cappelli di tutte le forme e colori e costumi variopinti: in altre parole estate. E con le temperature miti inizia la ‘gara’ alla prima tintarella che trasforma le spiagge in un turbinio di profumi: oli abbronzanti dai sapori esotici, creme alla frutta, bagnoschiuma variegati si fanno largo nelle borse, ritagliandosi il proprio posto d’onore nei gusti dei termolesi. Una vera e propria anteprima della bella stagione che arriverà in questo fine settimana, a detta degli esperti del meteo.