Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Sciopero dei vigili urbani nella “tre giorni” del Corpus Domini, diffida della commissione di garanzia

Ma la manifestazione avrebbe già subito l'altolà della commissione di garanzia perché lo sciopero se coincide con giorni per esempio di festività - come nello specifico la tre giorni del Corpus Domini a Campobasso - non rispetterebbe la norma sui servizi pubblici essenziali

Per il prossimo 21 giugno il Diccap, sindacato della Polizia Municipale, ha dichiarato una giornata di sciopero.
La manifestazione rientra in uno sciopero nazionale dei corpi e servizi di polizia locale che interesseranno dunque per l’intera giornata e per tutti i turni di servizio ricompresi e ricadenti nella giornata anche la città di Campobasso con il blocco dello straordinario.

Sarà assicurato un nucleo di personale adeguato limitatamente allo svolgimento delle prestazioni minime riguardanti l’attività richiesta dall’autorità giudiziaria, l’attività di rilevazione relativa al infortunistica stradale, l’attività di pronto intervento, l’attività della centrale operativa, la vigilanza della casa municipale.

Tuttavia il Diccap è stato già diffidato dalla commissione di garanzia perché lo sciopero se coincide con giorni per esempio di festività – come nello specifico la tre giorni del Corpus Domini a Campobasso – non rispetterebbe la norma sui servizi pubblici essenziali e quindi – spiega Pino Marone della polizia locale di Campobasso – , i sindacati e i “lavoratori sarebbero sottoposti a sanzioni amministrative e disciplinari”.
Dunque è attesa a momenti la revoca dello sciopero anche perché subito dopo l’annuncio ci sarebbe stat – come riferisce lo stesso Marone – una diffida della commissione di garanzia.