Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Memorial Daniele Rettino, Albano Laziale vince il torneo di calcio a 5 dedicato all’arbitro scomparso foto

Riuscita la dodicesima edizione del Memorial “Daniele Rettino” organizzata dalla sezione Aia di Termoli intitolata al giovane arbitro scomparso in un incidente stradale. “Partecipare a un evento di questo tipo significa condividere un ricordo sempre forte ma anche rinnovare un messaggio di aggregazione e confronto tra realtà diverse ma unite dal valore dell’amicizia”, spiegano gli organizzatori.

Tre giorni di sport ed entusiasmo sui campi delle Dune del Cardo dove sei sezioni hanno partecipato al torneo di calcio a 5: Albano Laziale, Nola, Lecce e le tre molisane di Termoli, Campobasso e Isernia. A spuntarla è stata la sezione di Albano che ha battuto ai rigori quella di Nola, terza Lecce e Isernia quarta. Per il secondo anno il premio “miglior arbitro”, dedicato a un altro collega di Larino venuto a mancare prematuramente, Piero Fagnani, è stato assegnato a Daniela Novelli della sezione di Campobasso. La sezione di Isernia, infine, ha ricevuto il premio “fair play”. Il pranzo di gala si è svolto a Villa Livia.

memoria-arbitro-151950

“Per me e per la mia famiglia – spiega Paolo Rettino, papà di Daniele – questo momento rappresenta un modo per continuare a sentire mio figlio sempre vivo e avvertire il calore della sezione di Termoli, delle altre due molisane, di quelle più veterane come Nola e Lecce e di tutte le realtà che ci da danno la forza per organizzare un evento bellissimo per ricordare con gioia Daniele e anche Piero Fagnani”.

Così il presidente della sezione termolese, Andrea Salladina: “Il memorial rappresenta la manifestazione più importante della sezione di Termoli. Teniamo a portarla avanti con sensibilità e partecipazione ricordando Daniele e Piero in un momento associativo importante che permette anche di confrontarci con le altre sezioni arricchendoci, in maniera reciproca, dell’esperienza e della cultura di ogni realtà. L’impegno sarà massimo per continuare questo percorso anche in vista del memorial del 2020”.