Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

M5S, Capecce entra in Consiglio per 9 preferenze in più di Bovio. Non è escluso ricorso

Più informazioni su

Sarà Andrea Capecce, 27 anni, a entrare in Consiglio comunale, a Termoli. Come scritto da Primonumero.it sulla base dei dati provenienti dalle sezioni elettorali pubblicati sul sito del Comune di Termoli dopo il controllo sui verbali, le 9 preferenze in più rispetto a quelle riportate da Antonio Bovio gli hanno aperto l’ingresso in Consiglio. E sarà lui, dunque, a essere proclamato eletto nella cerimonia di insediamento prevista per giovedì pomeriggio. 

All’origine del “giallo”, che poi giallo non è visto che la questione è stata risolta dalle verifiche della commissione elettorale, un pugno di voti. Entrambi sono del Movimento 5 Stelle, che porta in Consiglio – in minoranza – 4 eletti compreso il candidato sindaco Nick Di Michele. Secondo i dati iniziali, quelli dati a caldo dopo il primo turno (due settimane fa) doveva entrare Antonio Bovio, pentastellato della prima ora.

Ma dal controllo sui verbali è stato accertato che il numero 16 riportato in una sezione era in realtà un 6. In pratica era stata sbagliata la trascrizione. Dunque il calcolo finale assegna ad Andrea Capecce 178 voti mentre Antonio Bovio si ferma a 169 e resta indietro di 9 voti. In Consiglio comunale perciò entra Capecce, il più giovane di tutti, insieme agli altri grillini che sono, a parte Nick Di Michele, Daniela Decaro e Ippazio Stamerra.

Non è escluso che Antonio Bovio possa fare ricorso per chiedere un riconteggio, sezione per sezione, dei voti. Anche se, in casi come questo, la spesa grava interamente sul candidato e un ricorso è una operazione costosa, implicando un lavoro impegnativo da parte della Commissione elettorale e della stessa Prefettura.

Più informazioni su