Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Litiga con la moglie e intervengono i carabinieri, lui li minaccia e scattano le manette

E' accaduto a Busso dove i militari sono intervenuti per una richiesta di aiuto a causa di una lite in famiglia. A Bojano, invece, è stato denunciato un 48enne originario del foggiano per detenzione ai fini di spaccio di sostante stupefacenti: viaggiava con alcuni grammi di cocaina

Notte tormentata a Busso, dove un 38enne del posto è stato arrestato in flagranza dai carabinieri della stazione di Baranello per violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale.

La pattuglia era intervenuta a seguito di richiesta di aiuto a causa di una lite in famiglia.

Alla vista dei militari l’uomo, in pieno stato di agitazione, ha opposto resistenza e ha iniziato a minacciarli. Quindi, bloccato e riportato alla calma è stato dichiarato in stato di arresto.

Durante il fine settimana i carabinieri di Bojano – invece –  hanno denunciato un 48enne originario del foggiano per detenzione ai fini di spaccio di sostante stupefacenti.

L’uomo infatti, fermato alla guida della propria autovettura per un normale controlla alla circolazione stradale, è stato trovato in possesso di cinque grammi di cocaina.

Fermato anche un 26enne di Bojano con un grammo di eroina “ad elevata concentrazione”.

Durante i molteplici controlli alla circolazione stradale i militari del nucleo radiomobile  hanno individuato quattro soggetti gravati da numerosi procedimenti di polizia per reati contro il patrimonio e la persona provenienti da Napoli, nei confronti dei quali è stata emessa la misura del divieto di far ritorno nel comune di Bojano.