Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Incidenti e tafferugli al nuovo Romagnoli, denunciati nove tifosi del Francavilla

Le indagini della Digos, particolarmente complesse, hanno richiesto accurate attività info-investigative e dopo due anni hanno consentito di comprovare la responsabilità dei tifosi abruzzesi, tutti di età compresa tra i 21 e i 50 anni e gravati da precedenti specifici di polizia giudiziaria

Gli agenti della Digos della questura di Campobasso hanno chiuso le indagini sugli incidenti accaduti in occasione dell’incontro di calcio “Ssd Città di Campobasso – Francavilla Calcio 1927”.

Il match si disputò allo stadio “Nuovo Romagnoli” il primo ottobre 2017, e per quei tafferugli la Procura adesso ha emesso gli avvisi di concluse indagini nei confronti di nove tifosi del Francavilla.

Gli stessi, nella circostanza, furono i protagonisti di condotte violente con il lancio di materiale pericoloso e l’utilizzo di corpi contundenti diventando pericolosi per le persone che, al termine dell’incontro, stavano percorrendo a piedi o a bordo delle proprie autovetture, la rotatoria che immette sulla rampa della tangenziale ovest.

Le indagini della Digos, particolarmente complesse e che hanno richiesto accurate attività info-investigative, hanno consentito di comprovare la responsabilità dei tifosi abruzzesi, tutti di età compresa tra i 21 e i 50 anni e gravati da precedenti specifici di polizia, i quali, già all’epoca dei fatti, erano stati deferiti all’Autorità giudiziaria per violazione della normativa sullo svolgimento delle manifestazioni sportive e sottoposti a provvedimenti Daspo.

I supporter abruzzesi –  a bordo di tre pullmini e in fase di instradamento per il rientro nella località di provenienza – scesero dai mezzi e iniziarono a lanciare  bottiglie e altri oggetti contundenti contro i tifosi campobassani, brandendo, nel contempo, le aste delle bandiere che portavano al seguito, con cui danneggiarono un’autovettura, cercando il contatto fisico con i tifosi locali, scongiurato solo grazie all’intervento delle forze dell’ordine.