Educare al patrimonio culturale, gli alunni della primaria donano due murales al borgo

Grazie al progetto PON ‘COSE BELLE DI CASA – EDUCARE AL PATRIMONIO CULTURALE’, modulo “Ceramic’arte…Dipingiamo”, gli alunni delle classi quinte della scuola Primaria dell’Istituto Comprensivo di Campomarino, guidati dalle insegnanti Mariantonietta Del Monte, Mariagiovanna Carriera e Rosalba Lanni, hanno realizzato due Murales in miniatura che hanno donato alla comunità del proprio paese.

Il primo è la riproduzione del Murales della donna che inforna il pane realizzato dall’artista Liliana Corfiati, dipinto nel Borgo Antico di Campomarino, mentre il secondo è un’opera originale dove gli alunni hanno rappresentato la scuola vista con i loro occhi. In questa opera la scuola si anima con la fantasia dei bambini e li accoglie tra le sue braccia coccolandoli e accompagnandoli nel loro percorso di crescita

I bambini hanno appreso le varie tecniche di lavorazione dell’argilla e le tecniche per la smaltatura e l’originalità dei murales è proprio il fatto di essere stati realizzati su mattonelle d’argilla e dipinti con cristallina su smalto.

 

Tutti hanno contribuito a colorare la scuola con le loro produzioni artistiche e, venerdì 7 giugno, alla presenza del Sindaco Pierdonato Silvestri e del Preside Teodoro Musacchio, i due murales in ceramica verranno messi a dimora.

Il primo evento avrà inizio alle ore 10 presso l’Istituto Comprensivo di Via Cuoco, dove una parte del muro esterno della scuola sarà trasformandolo in un vero e proprio giardino artistico, a seguire (ore 11) i bambini si recheranno in Via San Pietro dove, in collaborazione con l’Associazione “Borgo Antico”, si procederà a collocare la seconda opera realizzata con la ceramica.