Dramma della solitudine, anziano trovato morto in casa dopo giorni

I vigili del fuoco allertati da una pattuglia della squadra volante, hanno forzato la porta d'ingresso dell'abitazione rinvenendo il corpo dell'uomo riverso a terra privo di vita

Viveva solo in via Garibaldi a Campobasso. Un anziano signore solito al mattino affacciarsi alla finestra per chiacchierare con qualche passante, è stato trovato privo di vita nella sua abitazione dopo l’allarme lanciato proprio da uno di quei passanti che alla finestra era solito fermarsi per scambiare due chiacchiere con “quel simpatico nonnino”.

Il ritrovamento è avvenuto oggi pomeriggio. Il corpo dell’anziano era riverso a terra nel bagno, ormai senza vita, forse e con molta probabilità a causa di un malore che non gli ha lasciato scampo.

Un paziente della struttura ambulatoriale di via Garibaldi, dove quasi tutti i giorni si recava per svolgere le sue terapia, infatti, da qualche giorno non aveva più visto affacciato alla finestra quel “nonnino” con il quale si fermava piacevolmente a chiacchierare.

Ed è stato lui a lanciare l’allarme, preoccupato dal fatto di non incontrarlo più.

Quindi sul posto è intervenuta una pattuglia della squadra volante che dopo aver suonato al campanello senza avere risposta ha chiesto l’intervento dei vigili del fuoco.

Forzata la porta hanno fatto il triste rinvenimento. L’uomo giaceva senza vita nel bagno della sua abitazione, colto da malore, rispetto al quale nessuno ha potuto aiutarlo.