Corpus Domini, Luca Carboni chiude col botto: “Una gioia essere qui”

Il cantautore prima di salire sul palco per l’atteso concertone: “Tante volte in Molise in questi anni, stasera cercheremo di fare una grande festa. La musica italiana? Sta vivendo Un momento di grandi stimoli”.

Più informazioni su

Sale l’attesa  per il concerto conclusivo del Corpus Domini 2019, a Campobasso. Poco prima di salire sul palco di piazza della Repubblica, Luca Carboni ha salutato il pubblico molisano.

Luca Carboni

“Siamo passati tante volte Molise in questi anni, mentre a Campobasso non tornavamo da un po’; ma è una grande gioia essere qui oggi. Stasera dietiamo di fare una grande festa e poi di turbarci più spesso”.

Come è cambiato Luca Carboni nel corso della sua esperienza artistica?

“Sono cresciuto, ho fatto molti esperimenti e dischi diversi, ma la voglia di raccontare non é mai cambiata. Ho cominciato nell’84; la vita è un bel percorso, che spesso può metterti i bastoni tra le ruote, ma può darti anche la capacità di superare le sofferenze, le cose che non vanno. Ogni nuovo disco é la sfida di raccontare te nel tempo che stai vivendo ”.

Una fotografia sull’attuale momento della musica italiana?

“La musica italiana attualmente sta vivendo un momento di nuovi stimoli, soprattutto grazie a giovani cantautori che stanno lavorando molto sulla forma-canzone non solo nel rap e nel trap”.

Più informazioni su