Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Colpo di scena in casa Campobasso: fondo svizzero acquista il pacchetto di maggioranza

Nicola Circelli non è più il presidente della formazione rossoblù. L'atto di compravendita stipulato lo scorso 10 giugno davanti a un notaio di Milano. L'azionista aveva già investito 1 milioni di euro nella passata stagione

La notizia arriva come un fulmine a ciel sereno: Nicola Circelli non è più il presidente del Campobasso calcio. Un fondo svizzero ha acquistato il pacchetto di maggioranza.

La comunicazione ufficiale del passaggio di proprietà è arrivata solo oggi, ma in realtà l’atto di compravendita è stato stipulato davanti ad un notaio di Milano lo scorso 10 giugno.

“Halley Holding, fondo di private equity di diritto svizzero, ha sottoscritto l’accordo di compravendita per l’acquisizione del 69,23% del capitale di Città di Campobasso a società a responsabilità limitata”. Un passaggio, come si legge in nota stampa, avvenuto formalmente una struttura del fondo svizzero che opera in Italia, la Cb Partecipazioni sportive.

Dunque ora, il nuovo assetto del club rossoblù è così composto: Halley Holding 69,23% (di cui il 55% detenuto dalla Cb Partecipazioni sportive e il 14,23% in mano a Raffaele Mario De Francesco), l’ex patron Nicola Circelli mantiene il 30% delle quote. Infine, è confermata la piccola partecipazione dell’Associazione “Noi siamo il Campobasso” (0,77%).

“Questa operazione – riferiscono i rappresentanti del fondo svizzero – conclude il percorso iniziato nel luglio 2018 con l’impegno da parte di Halley Holding HOLDING di garantire un progetto finalizzato a dare nuova sostenibilità finanziaria e di conseguenza basi più solide alla storica realtà molisana. Promessa mantenuta in questi 12 mesi, che hanno visto Halley Holdin investire circa 1 milione di euro che sono anche serviti, in parte, a chiudere pregressi debiti.

Parte adesso una nuova fase, in cui il nuovo azionista di maggioranza si impegna ancora per ulteriori investimenti e si riserva, inoltre, il diritto di valutare l’operato dell’attuale management e di esaminare l’effettiva situazione patrimoniale del Club, per assumere nel più breve tempo possibile decisioni opportune per il rilancio del Campobasso Calcio”.

La squadra sarà ai nastri di partenza del prossimo campionato di serie D. Il nuovo proprietario presto ufficializzerà le cariche sociali e dirigenziali per affrontare le importanti sfide della stagione 2019/2020.

“Abbiamo a cuore il futuro del calcio a Campobasso e il nostro obiettivo sarà perciò riportare la squadra sui palcoscenici che merita – commenta Mario Gesuè, legale rappresentante del fondo HALLEY – ci immaginiamo un percorso di medio lungo periodo e la nostra stella polare sarà la buona gestione economica e finanziaria su cui poggia il successo di ogni impresa, anche sportiva’.