Quantcast

83 telecamere in città, attesa entrata in funzione: monitorata Montecastello dopo il vandalismo

Più informazioni su

Si attende solo l’ufficialità sull’entrata in funzione delle 83 telecamere del Patto per la sicurezza per quanto riguarda il territorio di Termoli. Intanto in diversi punti della città sono ormai visibili da giorni le telecamere che inquadrano i punti nevralgici di Termoli, oltre che le principali vie di accesso e uscita della città, come ad esempio la rotonda di piazza del Papa, quella di via Pertini a contrada Porticone e quella dell’ancora vicino al cimitero.

In particolare su Montecastello sono state montate tre videocamere che inquadrano sia la stradina che sovrasta via Roma e guarda verso il porto, sia l’area ai piedi del Castello Svevo e la zona adiacente, dove spesso ci sono stati episodi di vandalismo.

Telecamere castello borgo e piazza duomo

L’entrata in funzione dell’intero sistema gestito dalla Questura sarebbe dovuto essere oggetto di una presentazione ufficiale nelle scorse settimane, evento poi rinviato per motivi burocratici.

La videosorveglianza è uno dei servizi maggiormente richiesti dalla popolazione per fronteggiare non solo gli atti di vandalismo, come quelli che hanno portato al danneggiamento delle statue di Carlo Cappella e Benito Jacovitti, ma anche per contrastare furti e rapine e migliorare la lotta alla criminalità.

Più informazioni su