Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

15 mln per le piccole e medie imprese, incontro alla Camera di Commercio

Quindici milioni di euro. E’ la cifra a disposizione delle piccole e medie imprese che rientrano nell’area di crisi complessa. Dopo la conferenza stampa del governatore Donato Toma, i bandi saranno illustrati agli addetti ai lavori.

Due gli incontri: primo appuntamento il 24 giugno alle ore 15 presso la sede di Campobasso, in piazza della Vittoria 1 e il 1 luglio, sempre alle ore 15 presso la sede di Isernia, in corso Risorgimento 302.

“Le risorse, a valere sul fondo FSC 2014/2020, sono contenute nel Patto per lo sviluppo che, a quattro anni dall’istituzione dell’Area di crisi complessa, interviene su quattro settori dedicati ad uno specifico settore produttivo”, spiegano dalla Camera di commercio. “I finanziamenti consentiranno alle imprese molisane di investire sui sempre più necessari processi di innovazione”.

Oggetto dell’avviso sono i settori dell’artigianato, del commercio – per 2,5 milioni di euro ciascuno, del settore moda (tessile, conciario, occhialeria) per 5 milioni di euro e quello della produzione di latticini nel settore lattiero caseario per altri 5 milioni.

Destinatarie delle misure le imprese esistenti (già costituite in qualsiasi forma societaria o ditta individuale, compresi i consorzi, le società consortili, le società cooperative) che realizzeranno il proprio Programma di investimento nel territorio di uno dei Comuni della Regione Molise facenti parte dell’Area di Crisi complessa “Venafro-Campochiaro-Bojano”.

Nel corso degli eventi, dopo la presentazione dei singoli bandi da parte della regione Molise, gli interessati potranno chiedere chiarimenti in merito agli avvisi pubblici.

Per partecipare all’evento è necessario iscriversi al seguente link http://bit.ly/2XOg5vD , disponibile anche sul sito della Camera di Commercio del Molise.

Gli sportelli relativi ai bandi saranno aperti, attraverso la piattaforma Mosem della regione Molise nelle seguenti date: 23 luglio – Artigianato , 29 luglio – Commercio, 2 agosto –  Latticini e, infine, il 7 agosto per il settore moda.