Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Vento forte e pioggia flagellano la costa: strade allagate e disagi alla circolazione foto

È durato tutta la notte, seppur con intensità diversa a seconda delle fasce orarie, il temporale che, dalla tarda serata di ieri, domenica 5 maggio, tiene in ostaggio l’intera regione, con concentrazioni maggiori sulla costa. Se le zone dell’Alto Molise, Capracotta e Campitello Matese capifila, sono tornate ad essere protagoniste delle cartoline invernali, con la neve scesa copiosa durante le ore serali e notturne, le zone dell’entroterra e costiere sono nella morsa del freddo, con il termometro giù di quasi dieci gradi.

strade-allagate-pantano-basso-149532

Con la nuova ondata di maltempo, bussano alla porta dei residenti termolesi anche i vecchi problemi legati alla viabilità: le strade allagate, soprattutto nelle zone periferiche, diventano l’icona dei disagi vissuti dagli automobilisti ogni qualvolta ci si trovi di fronte ad un fronte temporalesco che interessa la zona.

strade-allagate-pantano-basso-149533

È così che, le strade della periferia di Rio Vivo, si trasformano in piccoli laghi artificiali: di certo non una situazione nuova a chi, quotidianamente, si trova a dover transitare nel tratto di Pantano Basso che collega la città alla zona industriale o lungo l’arteria che cuce Rio Vivo ai paesi limitrofi, Campomarino in primis.

Una vera e propria irruzione polare che, fortunatamente, non sembra aver allargato i danni: il centralino dei Vigili del Fuoco del distaccamento termolese è rimasto tranquillo ed anche facendo un giro in auto lungo le strade cittadine, si può notare come i problemi maggiori siano quelli causati dalle strade allagate o dissestate a causa delle buche che si stanno allargando od aprendo in queste ultime ore.